Fare Business Online

One page template WP
dicembre 3, 2016
Web designer 2.0
dicembre 5, 2016
Mostra tutto

Fare Business Online

Così come ogni altro business fisico, anche un business online ha bisogno di tenere traccia dei risultati ottenuti dai propri sforzi di promozione, e puoi farlo attraverso le metriche fondamentali.

A differenza dell’offline, l’online offre maggiori possibilità di controllo dell’efficacia della propria strategia, a fronte di un pubblico infinitamente più vasto e variegato di quello di uno store fisico. Proprio per non disperdere risorse economiche e tempo ci vengono in aiuto software di vario genere che ci consentono di tracciare i guadagni, il pubblico e le azioni compiute dagli utenti: i seguaci del nostro brand.

Qui sotto trovi la lista delle 8(+1) metriche fondamentali da tenere sotto controllo almeno una volta a settimana per misurare il tuo business online, a prescindere da quale strumento tu sia solito utilizzare. Usa quando possibile il KPI (Key Performance Indicator), in modo che sia inequivocabilmente chiaro l’andamento del tuo business, anche a chi non è pratico degli strumenti tecnici.


1) Esegui report scadenzati di Paypal e Google Adsense
Per quanto riguarda le tue entrate tieni sempre dei report aggiornati dei tuoi account PayPal e Google Adsense.

2) Monitora Google Analytics
Segui attentamente le panoramiche che trovi in Google Analytics, analizzando il pubblico organizzato in dati demografici, interessi, dati geografici e dispositivi mobili. Esistono molte altre categorie, ti ho indicato le più utili a delineare meglio il tuo target.


Business online

3) Controlla il tasso di conversione
Sempre su Google Analytics controlla l’andamento del tasso di conversione in base agli obiettivi che hai stabilito, per misurare la frequenza con cui i tuoi utenti eseguono determinate azioni (acquisto su e-commerce, invio modulo con le informazioni di contatto, ecc).

4) Controlla il tuo posizionamento per le parole chiave migliori
Controlla in che posizione ti trovi per le parole chiave più attinenti al tuo business. Tienine nota per osservare anche il comportamento dei competitori su quelle keyword e apportare modifiche alla tua strategia online.

5) Verifica le performance degli iscritti alla tua newsletter
Con il tuo autoresponder (AWeber, MailChimp) osserva l’andamento del coinvolgimento e partecipazione degli iscritti alla tua newsletter.

6) Controlla la crescita della tua lista Email
Sempre nel tuo autoresponder verifica il tasso di crescita della tua lista Email e la sua dimensione. Presta particolare attenzione al numero di cancellazioni e alle motivazioni di questa scelta. Queste informazioni ti possono aiutare a fare un’analisi critica delle azioni di DEM per offrire un servizio migliore agli iscritti. E massimizzare le conversioni ai tuoi servizi.

7) Controlla l’uptime
Assicurati di tenere sotto controllo l’uptime del tuo sito (
il tempo in percentuale in cui il server è raggiungibile per non avere brutte sorprese e rischiare di perdere nuovi clienti o addirittura quelli attuali).

8) Controlla like e share
Misura la tua influenza sui social network controllando like e share dei tuoi post su Facebook, il numero di followers e il coinvolgimento del tuo account Twitter, i +1 del tuo account Google+. Strumenti come Mention o Klout ti permettono di avere nella stessa piattaforma monitorate tutte le conversazioni che riguardano il tuo business o la tua attività e l’influenza delle tue azioni di social media marketing.


Strategia Bonus: Occhio al Ritorno sull’Investimento (ROI)

Controlla l’andamento del ROI delle tue campagne di promozione. Sia che tu stia utilizzando la pubblicità di Facebook, Google o Linkedin verifica il ritorno di investimento. La potenza di questi strumenti infatti sta nella possibilità di verificare anche in tempo reale l’efficacia o meno della tua ads, non in termini astratti derivanti dal coinvolgimento, ma con dati matematici.


Business online: un esempio di ROI

Ovviamente la tua ads deve essere concepita in modo da poter monitorare realmente il valore del fatturato che ha portato. Per calcolare il ritorno del tuo investimento (in maniera semplificata e rapida) basta utilizzare la formula ROI = Utile derivato / Capitale investito.


Business online

Se hai investito 200 Euro per una campagna pubblicitaria e sai che da essa hai avuto un fatturato di 400 Euro, il tuo ROI sarà:
ROI = (400-200) / 200 = 1 = 100%


Ti ho presentato le 8 metriche fondamentali +1 bonus per il marketing diretto e necessarie per fare business online. Ma c’è qualche altro dato da tenere sotto controllo? Esistono moltissimi altri modi di misurare l’efficacia del proprio marketing online! Se ne hai altri da aggiungere sentiti libero di segnalarcele nei commenti qui sotto.


NON ESISTONO DOMANDE STUPIDE O INUTILI

Le domande hanno solo bisogno
della risposta giusta.

Jhonny Stanfield
Jhonny Stanfield
Jhonny Stanfield cura la visibilità di Gestione WP sui Social Network con un occhio attento a come ottenere il massimo dal business online: per Jhonny non può esistere progetto online senza una vera strategia di marketing. Jhonny Stanfield lavora per offrire ai professionisti e imprenditori di piccole e medie imprese la possibilità di affacciarsi al mondo della rete con le tecniche giuste. Jhonny Stanfield gestisce i social network e il marketing assieme agli altri membri del Team.

Vuoi anche tu un sito WordPress one page?

Maggiori informazioni: info@gestionewp.it

Grazie per averci inviato la tua email.