Analisi backlink per SEO

Connessione-ssl
Connessione SSL sicura
dicembre 6, 2016
Sara
Aggiornare WordPress 4.7
dicembre 10, 2016
Mostra tutto

Analisi backlink per SEO

Analisi-backlink

L’erba del vicino è sempre più verde? Il tuo amico è più cercato e visibile? Forse ha più backlink! Fai un’analisi backlink e aggiungi nuovi link al tuo sito WordPress. Fare rete è utile anche per farsi trovare da Google.

Troppo spesso si è concentrati sul proprio sito o blog e troppo spesso non si vede più in là del proprio naso, o dell’url. Non ci si può poi lamentare di non essere sulle prime pagine di Google. Nonostante i “pallini” di Yoast siano tutti verdi… Il risultato di una buona analisi backlink è capire anche come poter creare nuovi collegamenti efficaci per la SEO. Ricordati che i link e nel tuo caso i quality link sono il fondamento del web.


Analisi backlink by Google

Google giudica la ‘autorità’ di una data pagina web, tra l’altro, per il numero di altre pagine web che puntano ad esso. Avere diversi link in entrata significa quindi avere maggiore autorevolezza percepita (PA – Page Authority). Ciò si traduce in un maggior ranking. Oltretutto la PA si può anche ereditare e se… La licenza di un taxi dello zio costa anche 150.000 Euro, la PA è gratuita. A patto della collaborazione e buona disposizione di chi è disposto a cederla attraverso una serie azioni di co-marketing comuni come pubblicazioni e condivisioni di guest post (con backlink).


Le strategie più comuni per la creazione di backlink

I migliori backlink saranno sempre quelli che vengono naturalmente. I tuoi link condivisi da altri utenti sui propri siti web. In ogni caso, devi farti conoscere, vediamo quindi come:

  1. Crea “Guest post” su altri blog ma sempre di alto profilo, che trattano i tuoi stessi argomenti e che siano inediti– Di solito chi pubblicherà un tuo articolo ti darà la possibilità di lasciare anche il tuo link.
  2. Commenta i post del blog e lascia il tuo link nelle risposte.
  3. Invia i tuoi migliori articoli del blog ai social network o a siti di social bookmarking.
  4. Fai attenzione all’attributo nofollow. Come impostazione predefinita, molti blog e forum utilizzano l’attributo nofollow nella loro sezione di commenti. Ciò riduce in modo efficace il valore SEO di qualsiasi link in uscita. Se commenti su un altro blog e lasci un link al tuo sito, Google non conterà questo link come valore complessivo. Quindi pubblicare un sacco di backlink su siti che utilizzano il nofollow per la tua SEO non servirà a nulla. Prima di investire il tuo tempo in pubblicazioni di guest post, blog comment o articoli, verifica se il sito in questione sta usando o meno l’attributo nofollow. È possibile controllare manualmente guardando il codice sorgente della pagina web. Il codice è il seguente: rel text = “nofollow”. In alternativa ci sono un sacco di estensioni SEO per Chrome e Firefox che ti segnaleranno automaticamente la presenza o meno di siti web che utilizzano questi collegamenti.

 Come trovare siti web pertinenti?

Analisi backlink

Sei per esempio appassionato di calcio? O meglio ancora hai un negozio di articoli sportivi e vendi le magliette dei calciatori? Proponi ad Alessandro Del Piero una rubrica fissa sul suo blog dove parlare della tua collezione di magliette autografate. E naturalmete metti il tuo link per acquisire notorierà!

Siti web attraverso i quali creare backlink sono ovviamente siti che parlano dei tuoi stessi argomenti. Quindi, scrivere su un blog di Formula Uno parlando e mettendo link ad argomenti come il giardinaggio non è proprio la strategia ideale…



NON ESISTONO DOMANDE STUPIDE O INUTILI

Le domande hanno solo bisogno
della risposta giusta.

Marcello Moresco
Marcello Moresco
Marcello Moresco è un Art Director - SEO Specialist che negli anni si è specializzato nella realizzazione di progetti web 2.0 e 3.0. Gestisce il gruppo Facebook: Wordpress facile e si occupa di grafica, SEO e ottimizzazione della Page Speed per i propri clienti. CEO e project manager di Gestione WP gestisce il sito, il blog e tutti i servizi assieme agli altri professionisti della squadra. Gestione WP assistenza WordPress e realizzazione siti web è anche su Facebook: Assistenza WordPress.