Vai alla home page

CMS open source. WordPress batte tutti

CMS Open Source 960x480 - CMS open source. WordPress batte tutti

Hai un sito web pubblicato in HTML o con un CMS open source? Ne esistono parecchi realizzati con piattaforme CMS diverse. Validi, ma non così efficaci come i più moderni siti web in WordPress. Vediamo per curiosità quali sono i maggiori competitor scoprendo le caratteristiche tecniche più salienti.

I clienti vogliono fare un sito web avere una presenza online che li aiuti ad essere più popolari, farsi trovare su Google e riuscire a vendere i loro prodotti e servizi per convertire utenti in clienti. Chi vuole andare oltre ad una semplice pagina Facebook, infatti, pensa di pubblicare un sito web o un blog ricco di news. Molte aziende hanno tutto da rifare perché i loro siti non sono nemmeno responsive (lo standard che consente una navigazione corretta e veloce anche sui dispositivi mobili)Un sito web moderno oggi deve essere veloce, posizionato sulle prime pagine di Google e convertire utenti in clienti.


CMS open source

La tua presenza online deve essere forte. Pianificata da un progetto di marketing che usa i social network e i CMS open source come strumenti avanzati. Il posizionamento SEO dei tuoi contenuti ti darà la possibilità di essere trovato su Google. Non ti preoccupare troppo ora dei costi, sono comunque 10 volte inferiori a solo qualche anno fa, mentre i risultati di un buon lavoro saranno presto ripagati dalla tua nuova digital brand image. Un canale in più per dire a tutti che ci sei e offrire la tua nuova comunicazione, servizi e prodotti di facile gestione con un eCommerce destinato ad avere successo sulla rete.


Oltre 49.000 plugin (i componenti aggiuntivi)


E tu quale CMS usi?

Tra tutti i CMS più usati non esistono solo questi primi della classe ma anche alcune piattaforme nate esclusivamente per l’eCommerce come Prestashop e Magento (la Ferrari del commercio elettronico). naturalmente anche WordPress con il plguin WooCommerce ti permette di realizzare il tuo primo eCommerce online. ne abbiamo parlato in questo articolo: eCommerce di successo con WooCommerce. E tu? Quale CMS usi? Vota la tua preferenza!

Il CMS che uso è:

[wpdevart_poll id=”9″ theme=”14″]


Corso WordPress per diventare un PRO

È in quest’ottica che un CMS (Content Management System) ti consente di diventare un vero protagonista. Ma come? Attraverso la nostra formazione per esempio, con il Corso WordPress base e avanzato, imparerai ad usare WordPress. Ad oggi il più popolare ed usato tra tutti i CMS ma non l’unico dei programmi a disposizione, Per diritto di cronaca e di informazione, vediamo quali sono i CMS più usati e quali sono le loro quote di mercato, a partire da questo interessante confronto.

CMS open source

“Il marketshare dei Content Management System nel mondo.”


Gestione WP, il primo sito in Italia specializzato in assistenza WordPress, gestione WordPress e ralizzazione siti web fa proprio questo: ti aiuta, ed è a tua disposizione sempre. Nonostante ciò, sul nostro percorso incontriamo ancora utenti e clienti che ci provano utilizzano tecnologie simili ma non identiche. Noi abbiamo scelto WordPress e tu? Sia WordPress, che Joomla e Drupal offrono grandi potenzialità. Scopriamo assieme vantaggi e svantaggi tra loro.


Gli strumenti più usati

Oltre a WordPress puoi scegliere tra uno di questi CMS. ATTENZIONE: non ti sto dicendo che puoi fare tuto da solo, ci puoi provare certamente e ti appassionerai in futuro. Ma senza l’intervento di professionisti non pensare di andare molto lontano. Saranno proprio loro: web designer, web developer, specialisti della SEO e del marketing online, che lavoreranno per te. Realizzando il tuo sito web e insegnandoti come poterlo gestire in autonomia, ma sempre con la loro assistenza al tuo fianco. 

CMS


CMS open source in pillole
  • WordPress – La scelta migliore per i principianti grazie alla sua facilità d’uso.
  • Joomla – Ottimo per eCcommerce o siti web di social networking. Richiede una conoscenza e competenze tecniche elevate.
  • Drupal – Il più difficile, ma anche il più potente. Richiede una conoscenza approfondita di HTML, CSS e PHP.

CMS open source“WordPress è oggi il più affermato tra tutti i CMS.”


WordPress

WordPress è il sistema di gestione dei contenuti più popolare al mondo. Nonostante sia nato come semplice piattaforma di blogging, WordPress ha preso letteralmente d’assalto il mondo, alimentando ad oggi oltre 20 milioni di siti web. WordPress è anche usato da oltre il 40% dei siti web che si basano su CMS.

È facile da installare – Molte società di web hosting (come il nostro provider Miglior hosting WordPress) offrono un’installazione one-click. Ciò significa che è possibile pubblicare un nuovo sito web in meno di cinque minuti! Ci vuole più tempo per andare preparare una tazza di caffè che avere il nuovo sito WordPress online.

È personalizzabile – WordPress ha significativamente più plugin e temi rispetto a qualsiasi altro CMS. Grazie della sua grande popolarità, più progettisti e sviluppatori di terze parti creano funzioni aggiuntive gratis o relativamente poco costose. Nuovi strumenti per WordPress che consentono di creare/avviare un sito web o blog con meno di 100 Euro.

È gratuito – WordPress è assolutamente gratuito. Puoi trovare facilmente decine di migliaia di plugin gratuiti e temi disponibili tra cui scegliere. Un’ottima opzione per i principianti. Ma ATTENZIONE: spesso per un lavoro professionale è meglio utilizzare risorse premium che comunque mantengono bassi i costi di gestione.

Ha una grossa community a sostegno – Se si verificano problemi o hai domande circa il funzionamento del tuo nuovo sito WordPress, puoi chiedere milioni di persone che già lo utilizzano. Puoi chiedere anche a Gestione WP inviandoci una mail, oppure iscrivendoti al nostro gruppo Facebook italiano più famoso: WordPress e basta. Impressionante, vero?

Drupal“Drupal è un programma molto sofisticato.”


Drupal

Drupal è il secondo CMS più popolare al mondo. È utilizzato da siti grandi e piccoli. È tra i più potenti CMS open source disponibili. Ma ciò significa che  la curva di apprendimento è anche un po’ più alta.

È tecnicamente avanzato – Drupal è il CMS più avanzato tra quelli citati. Non è adatto ai principianti e ai “fai da te”.

Prestazioni migliori – Le pagine di Drupal si caricano più rapidamente rispetto a quelle realizzate con WordPress o Joomla. Parte del motivo è che utilizzano meno risorse richiedendo anche un hosting account meno costoso. Tuttavia, come con tutti i CMS, l’aggiunta di un numero eccessivo di plugin di terze parti può abbassare anche in Drupal le prestazioni.

È personalizzabile – Dispone di molti plug-in, temi e altre opzioni configurabili tra cui scegliere. È inoltre possibile modificare i file di root direttamente. È ideale per gli sviluppatori che hanno bisogno di fare cambiamenti significativi.

È gratuito – È possibile scaricare il software Drupal gratuitamente, e installarlo sul proprio server di hosting. Drupal è il più potente sistema di gestione dei contenuti out of the box.


Con queste caratteristiche Drupal crea difficoltà aggiuntive per il proprietario del sito. Chiunque considera Drupal, dovrebbe avere almeno una conoscenza di base di HTML, PHP e di altri linguaggi di programmazione comuni sul web. Non è necessario essere un esperto, ma essere in grado di risolvere i messaggi di errore e identificare i problemi di codice sarà un vantaggio enorme. Se il tuo sito inizia ad evolversi, andando oltre ad un semplice sito aziendale, avrai bisogno di avere (o noleggiare) competenze tecniche esterne. Per fare in modo che il tuo sito web continui a funzionare senza problemi.

Joomla

“Joomla è la a via di mezzo tra WordPress e Drupal.”


Joomla

Joomla è il compromesso tra WordPress e Drupal. È abbastanza potente e non richiede lo stesso livello di esperienza tecnica di Drupal. Come WordPress, anche Joomla ha a disposizione molti di plugin tra cui scegliere (circa 6000 o giù di lì).

• È social – Joomla rende efficace e semplice la creazione di reti sociali. 

È eCommerce ready – Con Joomla (come con il modulo WooCommerce di WordPress) puoi creare in modo rapido il tuo negozio online. Anche se rispetto a WordPress dovrai fare uno sforzo in più se vorrai customizzare determinate azioni.

Non è troppo tecnico – Joomla ha trovato la via di mezzo tra la facilità di gestione di WordPress e la potenza di un sito realizzato in Drupal. Non avrai bisogno di un supporto tecnico, anche se vale comunque ciò detto per WordPress.

Ha una grossa community a sostegno – Joomla offre un’ottima community per avere un supporto tecnico. Non è estesa come quella di WordPress , ma è decisamente  meno costosa, rispetto alle  opzioni di supporto tecnico di Drupal.

È gratuito – Come WordPress e Drupal, Joomla è gratuito.


Gli utenti Joomla amano dire che il loro CMS open source può fare o essere qualsiasi cosa. Senza sacrificare la facilità d’uso. Joomla ha brillantemente combinato la potenza e la flessibilità che offre Drupal. Mantenendo al tempo stesso l’intuitività e la facilità d’uso dove WordPress eccelle. Ciò lo rende una perfetta via di mezzo in un mercato affollato e competitivo.


Esci dal Medio Evo

Qualunque sia la tua scelta, ti consiglio  di imparare ad usare bene e in modo efficace il tuo CMS open source. Il web non è solo Facebook. Se pensi che basti pubblicare una paginetta gratis, non andrai molto lontano. Un sito web solido, aggiornato nei contenuti e nelle offerte. Ben indicizzato su Google, sarà invece il tuo vero asset digitale proprietario. La base e lo strumento di promozione di tutti i tuoi servizi. Uno strumento moderno, efficace e di supporto indispensabile al tuo business, qualunque esso sia. Contattaci. La tua prima consulenza è GRATUITA. Stay tuned, Gestione WP.

Nascondi
Guida WordPress 2019