Mostra tutto

Come creare un sito con WordPress

Sito web responsive

Come creare un sito web con WordPress? Il CMS più popolare al mondo dà a tutti la possibilità di pubblicare un sito web 2.0 o un blog. Scarichi il programma, acquisti il dominio e uno spazio sull’host. Con un’installazione oneclick pubblichi il tuo primo progetto online. Sarà il tuo asset proprietario, sia che tu sia un’azienda, un professionista o un blogger appassionato. Benvenuto sul web, ma cosa farà la differenza? Come potrai mettere a frutto il tuo investimento?

Se sei sicuro di sapere come creare un sito web professionale vai oltre, hai studiato guide e manuali online e ormai sai tutto. Se invece hai ancora dei dubbi su come pubblicare un sito web e perché sia utile per farti conoscere, vendere un prodotto online, offrire servizi migliori ai tuoi clienti, parlare di un argomento a te caro e avere tanti seguaci sul blog, leggi questo breve articolo. Potrebbe servirti per capire meglio come realizzare un sito WordPress che funziona davvero. Per qualsiasi ulteriore approfondimento Gestione WP ti offre la tua prima consulenza GRATUITA. [email protected].


Il tuo asset proprietario

Da quando esiste Internet il modo di comunicare è cambiato. Lavorando nel settore della comunicazione da circa 25 anni, ricordo ancora quando il web non c’era. Aziende e professionisti utilizzavano i media tradizionali più diversi come supporto per la propria comunicazione. Dalla rivista di successo “Bar giornale” (se sei il titolare di un bar o un’azienda del settore), al giornalino dell’oratorio (se sei hai una piccola attività e vuoi farti conoscere localmente) avrai sempre usato questi media per farti pubblicità. Acquistavi uno “spazio” dove, all’interno del contenuto editoriale o in sezioni (molte riviste ne avevano una dedicata chiamata “piccoli annunci”) mostravi al mondo e ai lettori la tua azienda, i tuoi contenuti e i tuoi servizi o prodotti.

Il negozio o il tuo capannone…

La tua azienda è sempre stata il tuo asset proprietario (il negozio, il capannone, uno studio di consulenze, o semplicemente la sede fisica della tua attività) anche se con la nascita di Internet e successivamente dei social network, il modo in cui puoi comunicare è radicalmente cambiato. Oggi un semplice biglietto da visita, un catalogo, un volantino che ti rappresenta non bastano più. Anche se i costi di realizzazione della grafica e la stampa di centinaia di copie sono crollati. Le persone, i tuoi potenziali clienti hanno perso interesse alla lettura e attenzione alla tua pubblicità e in parte a vecchi modi di comunicare.


SEO PDF - Come creare un sito con WordPress

Marcello Moresco e Gestione WP
Siti WP che funzionano
Milano – Palazzo delle Stelline – Maggio 2016


Personalmente ritengo che una qualsiasi attività con la “A” maiuscola necessiti di tutti i supporti di vendita necessari ad informare i clienti (e non per difendere il mio lavoro decennale di graphic designer), ma sicuramente oggi la tua arma in più è il tuo sito web. La comunicazione attraverso canali nuovi come i social network, la presenza forte sulle pagine dei motori di ricerca (quella che noi professionisti chiamiamo SEO). Laddove i clienti ti troveranno.


Come creare un sito che funziona

In Italia sono ormai più di 10 anni che il web è usato per comunicare il tuo valore aggiunto. Aziende specializzate nell’offerta di servizi tradizionali (una su tutte Seat Pagine Gialle), si sono trasformate in realtà digitali e ti hanno proposto uno spazio a pagamento per comparire in sorte di indici o directory, maggiormente visualizzate dagli utenti. Ho citato Pagine Gialle non a caso perché penso che tali operazioni si siano rivelate in gran parte fallimentari. Molti clienti insoddisfatti sono convinti (a ragione) di aver buttato i loro soldi in servizi che hanno funzionato molto poco (in barba al titolo SEO di questo paragrafo e a “Bar giornale”).

Imprese fallimentari

Non a caso l’azienda, sull’orlo del fallimento fino a 2 anni fa, è stata rilevata (per cercare di salvare capra e cavoli e recuperare 8 miliardi di Euro spariti in 15 anni) da un’altra azienda che con l’avvento di Internet ha visto il suo successo: Italiaonline.

Che fare allora? Come usare bene lo strumento digitale senza farsi fregare troppo? Farsi ognuno il proprio sito web o meglio, pagare un professionista o un’azienda per pubblicare il sito e attivare tutte quelle azioni che riguardano, non solo la realizzazione della tua nuova e bella “scatola”, ma anche la formazione all’uso, un’assistenza periodica e nuove strategie di marketing in linea con quello che oggi vuole dire: farti pubblicità. Mondo e supporti cambiano, ma l’obiettivo è sempre lo stesso: farti conoscere, dare valore ai tuo servizi e prodotti e conquistare un maggior numero di potenziali clienti.

Come creare un sito: CMS + mobilità per uno standard nuovo

Come creare un sito – La tecnologia cambia… Per come la penso io anche troppo rapidamente. Quello che è certo che oggi abbiamo un standard chiamato responsività. Associato ad un modo nuovo di usare la tecnologia e tutti i servizi online che si chiama mobilità. In questo contesto, il sito web oggi non è più quello di 5 anni fa. Se hai un sito un po’ “datato”, stai pensando sicuramente di rinnovarlo. Dovrai farlo in favore di una migliore navigazione (esperienza utente) sui dispositivi mobili come gli Smartphone. Ma soprattutto oggi, il principale protagonista del tuo asset sei TU.

Come creare un sito con WordPress

Coming soon del nuovo sito web Baco shoes prestissimo online.”


Sito web WordPress

Questo grazie a CMS (Content Management System) come WordPress. Nato nel 2005 per pubblicare blog oggi WP è talmente sofisticato da consentirti la pubblicazione dei contenuti in prima persona. Sia tu stesso o uno dei tuoi collaboratori in azienda. Quello di cui naturalmente hai bisogno sarà chi possa consigliarti il miglior hosting provider (il padrone della casa sei tu). Farti la formazione (il nostro corso WordPress è nato per questo). Offrirti un’assistenza tecnica mensile: Assistenza WordPress.

Chi sia in grado di realizzare un sito WordPress che funzioni, con una bella grafica e ottimi contenuti indicizzati su Google, quale inizio della tua nuova strategia di comunicazione. Gestione WP vuole proporti servizi avanzati ad un costo ragionevole. Come ci piace scrivere: senza costi aggiuntivi. Naviga le pagine del sito o leggi uno dei quasi 200 articoli di questo blog.

SEO marketing

“La SEO vuole dire che sarai cercato e trovato su Google.”


Faccio il pieno di SEO marketing

La tua macchina nuova è pronta per correre sull’autostrada digitale. Ma come una macchina vera, con 5 Euro di benzina nel serbatoio non andrai molto lontano. È per questo che, dopo la pubblicazione del tuo nuovo sito web (vedi come creare un sito), la prima cosa in cui ti vogliamo assistere sarà il SEO marketing (il distributore siamo noi e ti faremo il pieno!). Page speed (la velocità di navigazione inferiore ai 3 secondi delle tue pagine web).

Indicizzazione SEO su Google (per essere sulle prime pagine). Gestione dei social network e campagne Facebook o Google Ads sono solo alcuni dei nostri servizi. Non dimenticando che strizzeremo l’occhio alla tua immagine coordinata. Per studiare assieme il modo giusto di comunicare. Sui media tradizionali e naturalmente online. Stay tuned, Gestione WP.

Print Friendly, PDF & Email
Marcello Moresco
Marcello Moresco
Marcello Moresco è un Visual Designer - SEO SpecialistMarcello Moresco è specializzato nella realizzazione di nuovi progetti di comunicazione 2.0. Gestisce il gruppo Facebook: Wordpress facile e si occuperà di rinnovare la tua immagine digitale. CEO e project manager di Gestione WP gestisce questo sito web e tutti i servizi assieme agli altri professionisti del team Gestione WP. Contattaci per una consulenza GRATUITA! Risponderemo subito studiando assieme le migliori soluzioni.