Vai alla home page

Come installare Instagram su WordPress

Come installare Instagram su WordPress? Se anche tu pensi che avere Instagram sul sito ti possa essere utile, il modo più semplice è, come al solito, usare un plugin. Noi abbiamo scelto quello che riteniamo il migliore (sia in versione gratuita che a pagamento). Continua a leggere questo articolo per sapere come fare per connettere il tuo sito al social network più cool del 2019.

Moltissimi utenti della rete ormai usano Instagram sempre. Anche in Italia è un boom con 19 milioni di utenti al mese. Ragione per la quale anche i brand più famosi hanno capito che avere un’ottima immagine su Instagram è molto importante.

E tu naturalmente non vuoi essere da meno! Se sei un/una blogger che usa WordPress per pubblicare i propri articoli, ma anche un professionista o un’azienda attenta alla propria immagine e comunicazione online, avrai sicuramente aperto un profilo su Instagram. Non hai ancora pensato a come installare Instagram su WordPress? Ci viene in aiuto un semplice plugin molto ben sviluppato che si chiama: Instagram Feed Pro Personal ed è venduto da Smash Balloon.


Come installare Instagram su WordPress

Con Instagram Feed Pro Personal (la versione premium installata sul nostro sito che sulla versione mobile), hai la possibilità di mostrare il tuo profilo Intagram ovunque sul blog, o sul sito web, grazie ad un comodo shorcode che puoi inserire dove vuoi e l’effetto è decisamente accattivante per qualsiasi utente. Con  poche e semplici impostazioni da un chiaro pannello di controllo, potrai infatti vedere i tuoi post disposti su una griglia di più colonne o scegliere altre opzioni. Ecco il plugin in azione.


[instagram-feed]


Questo plugin vale sicuramente i 39 Dollari necessari ad acquistarne una singola copia. Con 79 Dollari avrai a disposizione 5 licenze, mentre con 119 Dollari le licenze saranno infinite. Esiste naturalmente una versione “light” del plugin che ha molte meno opzioni (essendo gratuita), ma ti permette ti testare il prodotto per decidere poi se acquistarlo. Nel nostro esempio abbiamo scelto  7 immagini su una riga e su 7 colonne con uno scrolling infinito. In altri casi è possibile personalizzare praticamente tutto.

Come installare Instagram su WordPress

È possibile quindi modificare la larghezza e l’altezza delle foto e il numero di immagini visualizzate in qualsiasi momento. Il pulsante “carica di più” è invece facoltativo consente ai tuoi visitatori di visualizzare più contenuti dai feed in primo piano, se lo desiderano. Poiché questo plugin è completamente responsive, i tuoi contenuti Instagram saranno perfetti su qualsiasi dispositivofisso o mobile. Il plugin viene aggiornato frequentemente e regolarmente, il che dovrebbe garantire che rimanga sempre compatibile con le modifiche o gli aggiornamenti di Instagram stesso.

The Instagram Feed Pro WordPress Plugin – v3.0

SEO e social media

Pensi che I social network siano utili per la SEO? Instagram stesso ha una funzione di ricerca incorporata, che funziona con gli hashtag, ma anche con la tua posizione e i nomi di persone, marchi e aziende. Se qualcuno digita il nome della tua società o l’hashtag che usi più spesso, potrai controllare ciò che viene visualizzato, proprio come faresti con Google.

Social media

Ma tutto questo lavoro sui social network influisce sul posizionamento SERP? Secondo due autorevoli testate giornalistiche online come Social Media Week e Search Engine Roundtable, Google ha dichiarato ufficialmente che non utilizza i social media per classificare i tuoi contenuti. Detto questo, il tuo lavoro su social network è anche un modo per veicolare i tuoi contenuti di qualità che, a loro volta, generano link in entrata e menzioni (fondamentalmente un collegamento senza il collegamento ipertestuale), lettori di rimbalzo, che sono tutti segnali SEO di cui i motori di ricerca tengono conto come ti voglio dimostrare.


Instagram è un motore di ricerca

Se digiti Rihanna (la rockstar) in Google, il suo sito web ufficiale viene inserito tra Twitter (più in alto rispetto al suo sito) e Instagram (appena sotto). I motori di ricerca indirizzano sempre il traffico verso siti di social media come Instagram, Facebook e Twitter. Approfittane! E assicurati che l’account del tuo brand abbia un profilo completo con le informazioni più rilevanti per quel tipo di pubblico social.  Hai bisogno di una consulenza? Siamo online! Stay tuned, Gestione WP.

Non conosci WordPress? GUIDA 2019
Hello. Add your message here.