Vai alla home page

Come velocizzare un sito WordPress (plugin)

Come velocizzare un sito WordPress è la domanda che si fanno tutti gli utenti che hanno appena pubblicato il loro sito web, il blog o l’eCommerce e vogliono offrire ai propri clienti e lettori una migliore esperienza di navigazione. Ma non solo, un sito WordPress veloce sarà anche meglio indicizzato nelle SERP dei motori, pronto per essere successivamente posizionato in 1ª pagina di Google.

Come fare allora per velocizzare un sito WordPress? La nostra esperienza personale ci porta ad offrire a tutti i clienti la page speed (il pacchetto di ottimizzazioni che rende il sito WordPress veloce). Il web developer lavorerà sul sito per ottimizzare le risorse e le immagini a cominciare dalle impostazioni del tuo hosting account. Se invece vuoi provare continua a leggere.


Come velocizzare un sito WordPress

Un sito WordPress per sua natura trasmette al browser di navigazione una quantità di dati enorme. Se per esempio su Google Chrome ispezioni una pagina, noterai quanto codice viene scritto e deve essere letto in tempo reale. È opportuno quindi, una volta pubblicato il sito web fare dei test opportuni, in grado di indicarci quanto il sito è veloce e dove o come intervenire per migliorarne la velocità di navigazione. Usa uno di questi strumenti online:

  • GeMetrix (indica il peso della pagina e quali risorse vanno ottimizzate)
  • Pingdoom (forse il page speed test più attendibile)
  • Webpagetest (utilissimo per verificare tutte le ottimizzazioni)

In funzione dei risultati ottenuti capirai meglio dove mettere le mani. Le immagini saranno il tuo 1° punto di attenzione essendo le principali responsabili di un sito web lento nella navigazione. Ottimizzando bene tutte le immagini ad iniziare dall’uso di Photoshop (come descritto in questo articolo: Modificare foto online), il risultato sarà una pagina più leggera e veloce. Aiutati anche con un plugin eccezionale come ShortPixel, in grado di ridurre il peso di 500 k di un’immagine a meno della metà.

Come velocizzare un sito WordPress

Ottimizzare le risorse (HTML, CSS, Javascript)

Per velocizzare il sito è anche opportuno ottimizzare al meglio tutte le risorse HTML, CSS e Javascript usando un plugin. In rete ne esistono diversi, sia gratuiti che a pagamento e la scelta di un componente o dell’altro sarà sempre in funzione del tuo progetto e del tema e plugin già installati. Solo con delle “prove sul campo” potrai sapere quale plugin è il più adatto per il tuo sito web. Di seguito i plugin più utilizzati da chi vuole rendere un sito WordPress, il blog o l’eCommerce veloci:

Alcuni di questi plugin sono sviluppati esclusivamente per ottimizzare le risorse, altri ottimizzano anche la memoria cache. Autoptimize e Fast Velocicy Minify lavorano molto bene con le Google Font, offrendo possibilità di impostazioni diverse, per alleggerire il lavoro al browser nel leggere caratteri non esclusivamente “standard”. W3C è un plugin molto completo che fa un sacco di cose, ma non è detto che sia sempre compatibile con il tuo WordPress o il tuo hosting account.


Ottimizzare la memoria cache

Ottimizzare la memoria cache è utile per navigare più velocemente le pagine quando sono state già caricate una volta. Tutti i browser infatti hanno una memoria “tampone che va ottimizzata al meglio con un plugin. Anche in questo caso alcuni sono gratuiti, altri a pagamento o compresi nel tuo piano di account.

Quando avrai trovato la giusta combinazione tra un plugin per la cache e un plugin per ottimizzare le risorse, i risultati saranno evidenti. Ricordati però che tuo sito, per essere considerato veloce, dovrà essere navigato in meno di 2 secondi. Con la piena soddisfazione di Google e una migliore indicizzazione e dei tuoi lettori che non lo abbandoneranno come facevano prima a causa della sua esasperante lentezza! Per raggiungere risultati ancora migliori scegli l’hosting giusto.

SiteGround
Prestazioni superiori e sito più veloce con SiteGround

Tieni sempre presente un sito veloce è reso tale, non solo dalla scelta giusta di qualche plugin, ma anche dalle prestazioni che può offrirti il tuo hosting account. Una scelta che assolutamente non devi trascurare. Se non vuoi correre il rischio di passare ore ed ore a “smanettare ” con l’FTP, assicurati di avere un account StartUp, GrowBig o GoGeek. Le 3 offerte shared host di SiteGround, un’azienda di 1° livello nel competitivo mercato degli hosting provider.

  • Backup incrementale (gratuito su tutti gli account)
  • Plugin per cache (SG Optimizer)
  • PHP (sempre aggiornato all’ultima versione disponibile)
  • CDN (Content Delivery Network)
  • Assistenza 24/7 (anche con Gestione WP)

Vuoi ricevere la nostra offerta di assistenza gratuita sul tuo nuovo account? basta andare sulla pagina dedicata Miglior hosting WordPress e cliccare: “ATTIVA SG”. Gestione WP entrerà in azione offrendoti tutta l’assistenza WordPress necessaria per impostare al meglio il tuo nuovo account. Siamo naturalmente disponibili per offrirti anche la page speed.

Chatta con Gestione WP
Ciao! Posso esserti utile?
Nascondi
Guida WordPress 2019