Vai alla home page

Esperienza utente di un sito WordPress

L’esperienza utente di un sito WordPress (UX – User Experience) è pari alla soddisfazione degli utenti che navigano una pagina web. Se la pagina è ben realizzata e soddisfa criteri base di usabilità, l’esperienza utente sarà migliore. A volte infatti non basta installare un tema (la base grafica) per poter dire: ho fatto un sito web che converte utenti e crea engagement.

Ho citato più volte Bill Moggridge come l’autore di un libro, un DVD e un lavoro straordinario. Ho pubblicato questo piccolo approfondimento: Intraction Design in un libro e un DVD. In occasione del prossimo Natale non posso fare a meno di ricordare Bill a tutti quelli che non lo conoscono. Potrebbe essere l’occasione per fare (o farsi) un bel regalo e capire meglio come possiamo creare un sito web con tutti quegli elementi interattivi che contribuiscono a creare maggiore interesse.


L’usabilità è definita dall’ISO (International Organization for Standardization), come l’efficacia, l’efficienza e la soddisfazione con le quali determinati utenti raggiungono determinati obiettivi in determinati contesti. In pratica definisce il grado di facilità e soddisfazione con cui si compie l’interazione tra l’uomo e uno strumento (console, leva del cambio, interfaccia grafica, ecc.)

fonte: Wikipedia


Esperienza utente di un sito WordPress

Creare una buona esperienza utente con WordPress è fondamentale. Per creare un maggiore engagement e interesse ad offerte, contenuti delle pagine e articoli del blog. Accennando al web design e alle novità per il 2018 (web design news), abbiamo avuto una decisa conferma. Gli elementi interattivi sono grande motivo di novità, interesse e studio per i professionisti attenti, che realizzano un sito web o un blog e certamente motivo di interesse per gli utenti.

Esperienza utente di un sito WordPress

“Esperienza utente per creare attenzione al tuo sito o blog.”


Sito usabile

Devo premettere però che una cosa è realizzare un sito web per persone normo dotate, altro è creare un sito a prova di utenti disabili. WordPress inevitabilmente privilegia gli utenti che hanno il pieno uso di tutti e 4 i sensi. Non è infatti una piattaforma molto indicata alla realizzazione di siti web governativi, dove l’usabilità è soggetta all’approvazione di tutte le norme sancite dal W3C (World Wide Web Consortium) che si occupa di certificare come usabile un sito web.


Animazioni in HTML5

Le animazioni creano un grande effetto grafico e se ben realizzate stupiscono. Possiamo avere uno slider che (sotto al menù della home page) rappresenta la nostra immagine e con un buon copy, creare un testo animato e evocativo. Personalmente consiglio di non usare più di 3 immagini (che possono rendere il sito più lento) e avere grande cura per il tuo copy. Troppo spesso leggiamo frasi tutte uguali e poco significative. Questi i 2 plugin WordPress professionali più usati:

Per entrambi i plugin (vedi scheda prodotto in italiano) abbiamo scritto su questo sito web. Questo è l’approfondimento dedicato a Slider Revolution. Secondo noi il migliore tra i due: approfondimento Slider Revolution.

Slider revolution WordPress

“Accattivanti animazioni in HTML5 con gli slider.”


Bottoni e pulsanti

Se guardi la nostra home page, ma anche tutte le pagine del sito, noterai una certa quantità di bottoni (i quali linkano a servizi corrispondenti). Fanno parte del tema grafico che usiamo (Betheme) e sono bottoni animati. Al passaggio del mouse infatti, noterai un overlay di colore diverso. Una piccola attenzione ad un dettaglio importante per creare una migliore esperienza utente. Ogni tema professionale oggi, ti consente di personalizzare sia la forma che le icone e le animazioni in vari colori di ogni bottone. Creando un tuo set, in base al tuo progetto di immagine coordinata.


Finestre (popup)

Le popup sono un elemento di attenzione e hanno molteplici usi. Creare attenzione ad un’offerta, invitare gli utenti a scaricare un file, iscriversi ad una newsletter, o essere parte di un funnel di marketing. Esistono plugin per popup di tutti i tipi, come descritto in questo articolo WordPress popup plugin. Noi adoriamo il plugin di OTW: WordPress Popup di OTW Themes.

WordPress popup

“Con questo plugin puoi realizzare bellissime popup.”


Maggiore esperienza utente con WordLift

Il plugin che Gestione WP offre in prova gratuita per 30 giorni: WordLift + Gestione WP non è solo un plugin nato per la SEO semantica. Tra le numerose opzioni infatti, è possibile creare dei widget SEO (validi come approfondimento di focus keyword) che regaleranno una grande esperienza utente ai lettori. Potendo essere posizionati in ogni punto del contenuto.


A Natale voglio la neve!

Alcuni plugin permettono (senza esagerare) di creare notevoli effetti su tutto il sito. Un’effetto molto popolare è quello di “far nevicare” in occasione delle feste natalizie. Ecco un piccolo elenco dei plugin più usati per sparare la neve sul tuo campo da sci! Big Snow Flakes, WP Snow Effect, Christmas Snow Fall sono solo alcuni dei tanti. Stay tuned, Gestione WP.

Nascondi
Guida WordPress 2019