Vai alla home page

Google non carica le pagine WordPress

Google non carica le pagine WordPress perché molto probabilmente il tuo sito web o blog non è certificato. Ma esiste una certificazione? La risposta inizia con 2 parole: page speed. Continua a leggere e capirai perché sono così importanti, come altrettanto lo è l’ottimizzazione SEO per essere in prima pagina di Google. In stretta correlazione all’ottimizzazione della page speed.

Quattro interventi di assistenza WordPress svolti in questi 20 giorni ci hanno fatto riflettere. I nostri clienti hanno fatto la stessa identica domanda: “Vorrei velocizzare WordPress” – La risposta è stata univoca: page speed. In italiano “velocità di navigazione” la page speed molto spesso è responsabile del motivo per il quale Google non carica le pagine WordPress o meglio, non le carica con una velocità sufficientemente elevata. Il vantaggio dopo il nostro intervento è quello di essere molto più veloci.


Un sito web veloce deve caricarsi in circa 3 secondi


Di quanto una buona velocità, che consente una navigazione veloce sia un must have ne parliamo molto spesso e proprio recentemente abbiamo interpretato le considerazioni fatte da Google stesso in questo nostro approfondimento: La page speed migliora la SEO. Oggi e ancora di più siamo orgogliosi di confermare queste ipotesi come certezze. Certezze che abbiamo trasmesso ai nostri clienti soddisfatti e di cui abbiamo il piacere, come al solito di condividerne l’entusiasmo con i loro link:

  1. www.selenepozzer.com (il sito di una fotografa di matrimonio)
  2. www.trekking.it (il portale della famosa rivista trekking & outdoor)
  3. www.daichepartiamo.com (un blog amatoriale di viaggi)
  4. www.taxiboatvarenna.com (un sito web di servizi)

Google non carica le pagine WordPress

Quando un sito web WordPress è lento e non ottimizzato Google non carica le pagine, o ci mette del tempo. Questa situazione ha due aspetti negativi di cui il 1° è quello di indispettire i naviganti facendo sì che abbandonino le pagine che stentano ad aprirsi (alta frequenza di rimbalzo). Il 2° quello di non trasmettere in un tempo ragionevolmente breve i dati a Google (TTFBTime to First Byte). Entrambi i problemi si risolvono intervenendo sull’ottimizzazione della page speed.


Scopri la nostra offerta sulla page speed

PAGE SPEED


I quattro link sopra sono 4 casi diversi tra loro. Il primo (www.selenepozzer.com) è un sito di immagini e quindi pesante dal punto di vista del peso della pagina. Selene però, rispetto agli altri due, aveva il vantaggio di aver scelto come hosting providerSiteGround che, come molti orma sanno, è nostro partner da oltre 2 anni. Il secondo (www.trekking.it) usa un account Cloud. Il terzo (www.daichepartiamo.com) un hosting account economico. Il quarto (www.taxiboatvarenna.com) ancora SiteGround. Tutti e queattro i siti web sono stati ottimizzati per la page speed e ora i problemi di navigazione e indicizzazione sono risolti.

Google non carica le pagine WordPressIl test della page speed recentemente effettuato su Gestione WP.


Siti web in Classe A

Gestione WP usa shared hostSiteGround nostro partner con il quale ci affianchiamo per gli interventi di assistenza WordPress. La nostra offerta è descritta in questa pagina dedicata: Hosting WordPress. Oggi siamo particolarmente orgogliosi del risultato raggiunto con la nostra ottimizzazione della page speed e vogliamo invitare tutti gli utenti a navigare in “Classe A”.

La page speed rimane uno dei punti saldi dell’ottimizzazione di un sito web WordPress e con un buon lavoro sicuramente anche tu potrai smettere di dire che Google non carica le pagine WordPress! Page speed o qualsiasi altro intervento su WordPress fanno parte della nostra assistenza WordPress. Così come l’indicizzazione SEO del tuo sito web, o la realizzazione di un nuovo sito web. Contattaci! la prima consulenza telefonica e è gratuita. Stay tuned, Gestione WP.

Nascondi
Guida WordPress
×
Show