Vai alla home page

Installazione WordPress one click con SiteGround

Installazione WordPress one click con SiteGround 960x480 - Installazione WordPress one click con SiteGround

Nonostante WordPress sia ormai sulla bocca di tutti, sembra che qualcuno abbia ancora difficoltà nel creare un’installazione WordPress one click. Molto dipende dal tipo di hosting account, ma con un piano di account professionale l’operazione invece è semplicissima. Un po’ meno se applichi la regola del: “meno spendo e meglio è”. vediamo entrambe le soluzioni.

Tutti gli hosting provider hanno da qualche anno aggiornato il proprio backend dedicato alle gestione dei dati da parte degli utenti con un comodo cPanel (o Plesk nel caso di hosting dedicato), al quale puoi accedere dopo il login. Prendiamo ad esempio SiteGround, il nostro Hosting WordPress, con il quale collaboriamo da oltre tre anni, per dimostrarti quanto installare WordPress sia semplice e veloce. Dal tuo cPanel userai il software Softaculous per creare la prima installazione.

PASSA A SG


Installazione WordPress one click

Il cPanel del tuo account sarà la nuova “console di controllo” di tutte le impostazioni del tuo sito web lato server. Tienilo sempre a portata di mouse. In questa pagina web intuitiva troverai accesso alle varie aree, ivi compresa quella dedicata all’installazione di WordPress. Potrai anche impostare la memoria cache (grazie al plugin SG Optimize) e condividere le risorse su Content Delivery Network Cloudfare (integrato nel tuo account). Gestire le tue caselle email, attivare l’ultima versione del PHP. Installare il certificato di sicurezza gratuito Let’s Encrypt e trasformare il vecchio sito HTTP in un sito sicuro con HTTPS.

Installazione WordPress one click

Installazione WordPress one click con cPanel

Ecco come procedere con la tua installazione WordPress one click con cPanel. Semplici operazioni da svolgersi in pochi minuti risparmiando tempo prezioso. Nell’immagine solo una parte del cPanel di SiteGround.

  1. Accedi al tuo account
  2. Entra nell’area: “My account
  3. Clicca il bottone rosso: “Go to cPanel”
  4. Clicca sull’icona: “Softaculous” nella sezione: “Autoinstallers”
  5. Seleziona “WordPress” e “Install”
  6. Scegli il dominio con il suffisso che desideri
  7. Crea una eventuale sotto cartella (nel caso sia un sito diverso dal principale)
  8. Imposta il tuo blog/sito con le informazioni di base
  9. Naturalmente inserisci una password sicura (che puoi personalizzare)
  10. Memorizza la password
  11. Seleziona la lingua di WordPress
  12. L’installazione avrà luogo in meno di un minuto
  13. Il provider ti invierà una email di conferma di avvenuta installazione

Installazione WordPress con FTP

Se invece non possiedi un comodo cPanel potrai sempre usare il metodo FTP, ma attenzione: hai un account Aruba? Le cose si complicano leggermente. Anche se questo hosting provider è una buona base di partenza, non possiede un altrettanto comodo cpanel.  Le opzioni per l’installazione one click oggi sono state integrate ma la gestione è un po’ più complessa. Webmaster di vecchia data che usano Aruba, sono soliti eseguire le installazioni con il metodo tradizionale via FTP:

  1. Sacrica il programma phpMyAdmin se non disponi di un accesso al database mySQL sul tuo account
  2. Accedi al tu pannello di mySQL (i dati dovresti averli ricevuti in mail quando hai creato l’account)
  3. Crea un nuovo database salvando i dati di nome del DB, User, Password
  4. Scarica un programma come Filezilla per poter caricare i file
  5. Scarica l’ultima versione aggiornata di WordPress
  6. Imposta la connessione FTP al tuo account e accedi al tuo spazio di hosting
  7. Entra nella root principale del tuo dominio (Public_html)
  8. Carica tutti i file di WordPress
  9. Edita anche con un semplice text editor il file: wp-config-sample.php
  10. Rinomina il file wp-config-sample.php in wp-config.php
  11. Carica il file wp-config.php nella root principale (public_html)
  12. A questo punto digitando: www.ilmiosito.it/wp-admin dovresti entrare nella dashboard di WordPress

Qualche cosa non ha funzionato?

Questa seconda ipotesi, per chi è alle prime armi con WordPress è più complessa e se non hai mai gestito un database o il trasferimento dei file, potresti avere delle difficoltà. È possibile che qualche cosa non abbia funzionato per disattenzione o problemi tecnici e tu non sia riuscito ad installare correttamente WordPress. Validi motivi per scegliere, ad un costo ugualmente competitivo, un piano di account più completo di tutte le opzioni che ti ho descritto sopra. Miglior hosting provider

Backup incrementale senza FTP

Molte aziende che sono online con sito o blog, non hanno ancora il backup del sito web che spesso non è nemmeno sicuro. Gli aggiornamenti di WordPress e dei plugin nascono anche per questo. Cosa fare allora per mantenere il sito sempre aggiornato? Assicurati innanzitutto di avere una copia di backup. In modo tale da poter aggiornare WordPress e i plugin in modo sicuro. Se dopo un aggiornamento il sito non funziona più, potrai sempre ripristinare la copi precedente alla modifica.

Ci viene in aiuto ancora una volta SiteGround. Come ho descritto in dettaglio in questo articolo, oggi per un normale uso e manutenzione del sito web possiamo considerare il metodo di backup via FTP obsoleto! Leggi l’articolo: Backup completo WordPress senza FTP. hai bisogno di una consulenza? Stay tuned, Gestione WP.

Nascondi
Guida WordPress 2019