Vai alla home page

Miglior hosting WordPress: guida alla scelta

Hosting WordPress migliore 960x480 - Miglior hosting WordPress: guida alla scelta

Il miglior hosting WordPress non esiste, ti sembrerà strano ma è così. Ogni azienda tira acqua al suo mulino ovviamente, in un mercato che vede una concorrenza sui servizi spietata e prezzi sempre più al ribasso. Esistono aziende italiane che tutti conoscono e aziende internazionali. Quale hosting WordPress scegliere per il tuo nuovo sito, il blog o l’eCommerce?

Miglior hosting WordPress per tutti. Fino a qualche hanno fa e prima del successo di WordPress, l’hosting provider era un’azienda sconosciuta che metteva soggezione solo a pronunciarne il nome, o pensare di quanto dover mettere mano al portafoglio. Ma con il diffondersi di WordPress come prima tecnologia e il conseguente uso dei cPanel forniti dagli hosting provider più aggiornati, anche il normale appassionato, il professionista e il titolare della piccola e media impresa è diventato un “fai da te”.


Miglior hosting WordPress: guida alla scelta

Quanto sopra descritto corrisponde al vero soprattutto per chi vuole risparmiare. Chi addirittura cerca un hosting account gratuito come la prima offerta su WordPress.com e WordPress.com. Un hosting provider economico magari in Argentina e senza nemmeno un backup. Voglio invece spiegarti meglio (e senza fare un discriminazione tra chi è meglio o peggio) che l’hosting migliore non esiste, se di base sei consapevole che con 10 Euro all’anno non andrai molto lontano. Ma che con un minimo investimento di 29 Euro + IVA, fino ad arrivare a circa 80 Euro + IVA, potrai trovare sul mercato ottime soluzioni sia nazionali che internazionali. Ecco qualche esempio di offerte per piani di hosting dedicati a WordPress:

  • Aruba (piano Aruba Easy Business: 19.90 Euro + IVA all’anno)
  • Serverplan (piano Startup: 69,00 Euro + IVA all’anno)
  • Netsons (piano di hosting professionale: 30,00 Euro + IVA all’anno)
  • SiteGround (piano GrowBig: 77,4 Euro +IVA all’anno)
  • Godaddy (piano deluxe: 146,28 + IVA all’anno)

I primi tre sono italiani, mentre SiteGround è un hosting internazionale con 4 datacenter nel mondo (uno a Milano). Non tutti e 4 hanno le stesse caratteristiche ovviamente e volutamente non ho comparato i piani in base al prezzo ma ai servizi offerti. Basta che tu vada sui rispettivi siti per trovare tutte le specifiche tecniche precise. Queste scelte sono oggi le più richieste dagli utenti WordPress e in questo caso parliamo di hosting account Linux per tutti.


Family feeling e servizi fanno la differenza

Per tutti valgono le opzioni: Linux, HTTP2, dischi SSD, certificato SSL gratuito, Installazione WordPress “one click”. Non per tutti i clienti l’approccio è lo stesso. Chi ha sempre usato Aruba per esempio (una grande maggioranza di utenti WordPress italiani), non sempre è disposto a cambiare e non solo per una questione di prezzo. Spesso l’utente medio non sa nemmeno mettere mano alle impostazioni del server e, altrettanto, non conosce servizi diversi. Il family feeling di un’azienda italiana in questo caso è vincente in quanto interfaccia, call center e assistenza sono in italiano. E per chi non sa l’inglese è un vantaggio.

Hosting WordPress

Vero è anche, e prendiamo ad esempio sempre SiteGround e GoDaddy, che dal 2017 l’accesso ai servizi è su siti web in italiano e l’assistenza altrettanto. Dove sta la differenza allora se non nell’hardware che a parità di costi è allineato? La differenza la fanno i servizi inclusi in ogni singolo piano, l’assistenza 24/7 per 365 e l’attenzione particolare di alcune aziende alla sicurezza e alle norme di privacy imposte dal recente adeguamento alla normativa europea. Per quanto riguarda SiteGround (nostro partner di fiducia ne abbiamo parlato in dettaglio in questo articolo: Regolamento privacy e SiteGround.


Perché abbiamo scelto SiteGround

Gestione WP ha scelto Hosting WordPress per un semplice motivo che è inutile nascondere. SiteGround paga le aziende affiliate 40 Euro per ogni nuovo account. Ma no solo. SiteGround è stata la prima azienda internazionale ad offrire un servizio di assistenza online via chat per 24 ore al giorno e 365 giorni l’anno, con l’evasione di un ticket tecnico entro 10 minuti. Un numero nazionale a Roma (oggi in italiano) sempre attivo. Quante di quelle aziende sopra citate hanno o fino a ieri avevano un servizio simile?


I 40 Euro che non spenderai mai

Ora ti starai chiedendo: se guadagno 40 Euro voglio entrare anche io nel programma di azienda affiliata. Giusto! Ma prima voglio farti riflettere. Gestione WP, 1° servizio di assistenza WordPress italiano, offre la propria assistenza WordPress aggiuntiva e gratuita al tuo nuovo account. Il nostro staff è il responsabile di tutte le azioni di migrazione del sito, del dominio e impostazioni tecniche del server al posto tuo. O meglio, assieme ai colleghi di SiteGround, ma con una particolare attenzione al loro lavoro e alle impostazioni del tuo nuovo sito WordPress. Se pensi di potercela fare accomodati, ma se pensi che quei 40 Euro (non caricati sui tuoi costi) siano giustificati da un giorno e mezzo del lavoro, allora è meglio che lasci fare a noi.

Page speed di un sito WordPressLe caratteristiche di GoGeek (shared host)

Miglior hosting WordPress condiviso naturalmente, per contenere i costi in favore di prestazioni e servizi. Il piano GoGeek è l’offerta intermedia proposta da SiteGround e Gestione WP, in grado di soddisfare tutte le esigenze di una piccola azienda:

  • Dominio + hosting (un’unica azienda che gestisce entrambi)
  • Server Linux con HHT2 e dischi SSD (hardware veloce)
  • Siti illimitati (puoi installare e gestire più siti web)
  • Migrazione del sito gratuita (dal vecchio hosting account)
  • Ultima versione di PHP sempre aggiornata (ad oggi la 7.2.5)
  • Comodo cPanel (dove poter impostare il tuo sito in modo semplice)
  • Backup premium (con una comoda area di restore)
  • Backup istantaneo (on demand)
  • Memoria cache autogestita (con un plugin proprietario)
  • Condivisione CDN integrata (Cloudfare)
  • Strumenti di staging (per sviluppare modifiche al sito web)
  • HTTPS + SLLS (gratuiti con il certificato Let’s Encrypt)
  • Assistenza 24/7 (con chat online, sistema di ticketing veloce + Gestione WP)
  • Assistenza aggiuntiva (di Gestione WP)

Conclusioni

La scelta del miglior hosting WordPress è personale. Servizi italiani e servizi internazionali per molte cose si equivalgono. A volte vince il prezzo, a volte vincono i servizi. Se però hai trovato le caratteristiche di GrowBig (il piano intermedio dedicato all’hosting condiviso)  interessanti e con un buon rapporto qualità/prezzo contattaci! La tua prima consulenza è gratuita e se sarai dei nostri avrai ulteriori vantaggi sulle nostre offerte di assistenza WordPress. Stay tuned, Gestione WP.

Nascondi
Guida WordPress 2019