Vai alla home page

Off page SEO che cos’è e come fare

“Un viaggio attraverso mondi sconosciuti”. È già difficile farsi capire quando parliamo di: page speed, responsive, on page SEO. Figurati di off page SEO. Per questo motivo oggi, come capitano di questa astronave interstellare ho chiesto aiuto al mio comandante in seconda Spock e mi sono preso la briga di tradurre uno dei suo articoli pubblicati di recente, non sul pianeta Vulcano ma su Forbes. Interessantissimo anche per chi usa WordPress.

Dice il saggio: “La off page SEO si riferisce a tecniche che possono essere utilizzate per migliorare la posizione di un sito web nelle pagine dei risultati del motore di ricerca (SERP). Molte persone associano la off page SEO al link building, ma non si tratta solo di questo. In linea generale, la off page SEO ha a che fare con i metodi di promozione – al di là del design del sito web – al fine di classificare un sito web più in alto nei risultati di ricerca (Google docet).


Quanti siti web o blog usano davvero Internet per fare “rete”?


“Comandante Spock, ora prenda Lei comando di questa astronave e ci guidi attraverso mondi sconosciuti!”– Nel frattempo mi dedicherò a compilare questo diario di bordo per lasciare una traccia su Google Analytics del nostro passaggio.  – “Il sito e il blog dopo tanto lavoro sono finalmente online. Prepariamoci per il salto nell’iperspazio. Buona lettura”.


Off page SEO e on page SEO

Dice Spock: Un sito web realizzato con WordPress è come la tua macchina nuova. Poco senso ha cercare di correre in autostrada con 5 Euro di benzina. Meglio invece pensare a fare il pieno prima di partire, ma anche durante il tragitto, quando e presto, il nuovo sito web sarà online e indicizzato su Google, secondo le tecniche meglio descritte in questo mio PDF On page SEO. Gestione WP interviene non solo su assistenza WordPress, ma anche sulle tue nuove strategie di comunicazione.

Off page SEO che cos'è e come fare

“Pensare alle proprie strategie SEO ti aiuterà a convertire più clienti.”


13 modi per fare off page SEO efficace

Anche se siamo nell’epoca del web 2.0 e 3.0 (complice WordPress e WooCommerce), dove una presenza on-line è fondamentale per il successo di un’azienda, molte aziende e professionisti sono ancora lontani dal pensare di utilizzare Internet a loro vantaggio. Quasi la metà di tutte le piccole e medie imprese non hanno nemmeno un sito web. Quelle che ce l’hanno spesso non lo ottimizzano in modo corretto per lo standard responsive (la mobilità).

Inoltre, molte aziende che hanno una presenza online, concentrano per fare maggiore traffico di utenti e clienti, la loro strategia di comunicazione esclusivamente sul proprio sito web. Ignorando altre possibilità di marketing e SEO offerte dalle moderne piattaforme digitali. L’ottimizzazione off page SEO attraverso i motori di ricerca invece, può avere un impatto importante sul traffico e sui ricavi. Molti pensano ancora che si tratti di link building, ma la off page SEO va oltre. Ecco alcuni modi (raccomandati da 13 membri del Consiglio dell’Agenzia Forbes) per costruire in modo efficace la tua off page SEO.


Tutti i segreti della off page SEO

1. Acquisire link da domini di alta qualità – Se ti vuoi concentrare su un’attività esterna di link building, devi pensare alla creazione di collegamenti (link). Il fattore numero 1 per l’indicizzazione secondo Google sono proprio i link. Alcuni ottimi metodi per ottenere i collegamenti includono l’invio di guest post su siti web autorevoli e l’invio a directory di alta qualità.

2. Creare nuovi contatti positivi – Un errore comune che fanno i publisher è quello di produrre contenuti per poi cercare successivamente alla pubblicazione dei siti web disposti a pubblicare i propri articoli. L’approccio giusto sarebbe invece quello di comunicare con i responsabili di tali siti ed informarli della prossima pubblicazione di un articolo per loro interessante.

3. Creare contenuti di valore – Creare contenuti di valore ti renderà più autorevole. Molti si limitano semplicemente  a “spammare” i propri articoli sui social network. Post scritti di fretta, molto male e senza una strategia corretta.

4. Creare un immagine di marchio positiva  La off page SEO si basa sulla costruzione di un “sentimento positivo” del marchio. Rendilo positivo producendo contenuti unici e contribuisci a creare una presenza attiva (come contributor) e reattiva su social media, forum e blog. Crea interazioni con altri influencer importanti che ti possano “sponsorizzare”.


“Tutta la SEO con Gestione WP e WordLift”

OFFERTA SEO


Scoprire nuovi mondi

5. Approfittare del buon uso della SEO  Una tecnica di off page SEO efficace per aiutare il tuo sito web ad essere meglio posizionato sui motori di ricerca è quella di creare collegamenti sul tuo sito a contenuti che hai condiviso come guest post su altri siti web importanti. In questo modo l’autorità del sito “primario” ti porterà traffico referral e maggiori conversioni.

6. Content is king – La off page SEO sta diventando sempre più simile alle pubbliche relazioni. Con un contenuto di qualità sarà più facile ottenere backlink al nostro sito. Molte aziende iniziano a collaborare a tempo pieno con i copywriter. In questo modo, piuttosto che concentrarsi su ottenere cattivi backlink (che penalizzano il sito web), danno più valore ai loro contenuti.

7. Essere degli esperti autorevoli – Guadagnare collegamenti di alta qualità all’interno di nicchie competitive è particolarmente difficile. Tuttavia essere un esperto del proprio settore, contribuendo alla pubblicazione di contenuti di qualità su piattaforme autorevoli, potrà creare una lunga lista di link preziosi. Essere un contributor di qualità è un vantaggio competitivo.


“Il desiderio degli umani è di imparare WordPress”

CORSO WP


8. Creare valore aggiunto e relazioni Il modo migliore è creare ottime relazioni dimostrando il proprio valore e diventando un interesse per l’azienda dalla quale stiamo cercando di ottenere un link. Oggi è possibile utilizzare Linkedin, Facebook e molti altri canali sociali per farlo. Ma è solo un contatto faccia a faccia con gli interessati che porta i migliori risultati di “affiliazione”.

9. Misurare le metriche chiave  Se vogliamo lavorare seriamente alla creazione nostra off page SEO, dobbiamo misurare il nostro lavoro e le nostre azioni nel medio e lungo termine. Misurare le metriche chiave dei backlink, i domini di riferimento e le posizioni di ricerca per parole chiave, consente a un marketer di identificare ciò che ha contribuito a migliorare le prestazioni.


Analizzare tutti i dati

10. Fare l’analisi della concorrenza  Ci sono molti strumenti online (gratis e a pagamento) per scoprire dove tutti i nostri concorrenti ottengono i loro collegamenti e i migliori risultati. Con queste preziose informazioni, avremo la possibilità di trovare delle nuove opportunità di off page SEO di alto valore e rilevanti per la nostra strategia di comunicazione verticale.

11. Consolidare la propria on page SEO  Ciò include la creazione di collegamenti interni, la navigazione veloce del sito, l’ottimizzazione SEO dei contenuti, ecc. Spendere la maggior parte del nostro tempo nell’ottimizzare le risorse ci permetterà di avere un sito web di qualità e con una migliore esperienza utente. Siti web non ottimizzati saranno banalmente ignorati.

12. Ricerca, creazione, promozione  Quattro chiavi per la nostra strategia di link building. La prima è la ricerca del nostro argomento. La seconda è quella di creare contenuti coinvolgenti. La terza chiave è di promuovere e condividere il contenuto su molti canali sociali. La quarta è ripristinare, riscrivere o modificare i contenuti e creare video e podcast.

13. Sviluppare una strategia di contenuti off page SEO  Creare e condividere contenuti sui social network, sui gruppi Facebook e di altri social e sviluppare contenuti su altri siti autorevoli con backlink al nostro sito, sono armi molto potenti. Effettuare la ricerca di backlink per vedere dove i concorrenti appaiono, monitorare le parole chiave e gli avvisi sui contenuti correlati ed essere inclusi in tutte le guide o directory di settore sul tema, è altrettanto efficace per la nostra off page SEO.

Nascondi
Guida WordPress 2019