Gestione WP
Il tuo partner di fiducia
Vai alla home page

Orario migliore per postare su Instagram

L’orario migliore per postare su Instagram? Ce lo siamo chiesti anche noi di assistenza WordPress, visto che dal sito WordPress al gruppo Facebook più cool della rete WordPress facile, siamo balzati prepotentemente alla ribalta anche su Instagram. Abbiamo scovato un articolo interessante che abbiamo tradotto e che vogliamo commentare assieme a voi amici.

Le piattaforme social media sono diventate strumenti chiave del tuo marketing. Ti ricordi quando hai installato quel plugin WordPress per condividere sul sito i post di Facebook? La stessa cosa la puoi fare con Instagram e con un plugin molto sofisticato che abbiamo già descritto in questo articolo del WordPress Blog: Come installare Instagram su WordPress. Ma per avere successo su Instagram è necessario conoscere ancora meglio il tuo target e sapere quando pubblicare i tuo post.


Orario migliore per postare su Instagram

Installare un plugin e pubblicare senza una buona pianificazione dei post non basta. L’invio di contenuti non è sufficiente e determinare quando pubblicare è la chiave per raggiungere il maggior numero di lettori o clienti. In quanto piattaforma “mobile centrica”, Instagram offre un’opportunità unica per interagire con utenti e clienti che corrispondono al tuo target.

Perché Instagram premia il targeting

Ogni piattaforma di social media ha caratteristiche uniche che la rendono attraente per determinati tipi di utenti. Pertanto, pubblicare su più piattaforme diverse è saggio. Instagram in particolare, si è distinto dalle altre piattaforme di social media per alcune caratteristiche uniche e la prima è sicuramente quella di essere un progetto nato per la navigazione mobile.

Orario migliore per postare su Instagram

Instagram tende anche ad attrarre un pubblico più giovane. La stragrande maggioranza degli utenti di Instagram ha un’età compresa tra 18 e 29 anni. Per le aziende che cercano di raggiungere adolescenti e giovani, ciò rende Instagram un territorio ideale per il marketing. Inoltre, il 53% degli adolescenti afferma che Instagram è la migliore piattaforma per conoscere nuovi prodotti. Inoltre, oltre la metà degli utenti segue i brand. Con 800 milioni di utenti totali.

Presta attenzione ai tempi di pubblicazione

Capire come lavorare con questo algoritmo in modo che i tuoi post appaiano in cima ai feed dei tuoi follower è fondamentale. D’altra parte, ignorare l’algoritmo potrebbe non dare visibilità a tutti i tuoi post creati contanta cura. Il momento migliore per pubblicare su qualsiasi piattaforma di social media varia da azienda a azienda. Inoltre, ogni singolo “prodotto” è unico. Pertanto, è assolutamente necessario prendere in considerazione il tuo pubblico specifico (target) e la piattaforma che stai utilizzando.


1. Determina quando i tuoi post ricevono il maggior coinvolgimento

I post su Instagram di successo sono quelli che promuovono l’interazione con l’utente. I post con più commenti condivisi di frequente hanno la priorità. In altre parole, è più probabile che vengano visti. La creazione di contenuti ben strutturati è un buon inizio, ma pubblicare quando gli utenti hanno maggiori probabilità di interagire con tali contenuti è un must.

I profili Instagram più recenti non hanno Instagram Insights, dal momento che non ci saranno dati sufficienti per fornire un’immagine precisa di quando i follower commentano e condividono i tuoi post. In tal caso, dovrai raccogliere personalmente i dati esaminando i tuoi post precedenti. Sebbene sia potenzialmente noioso, questo ti eviterà di postare in momenti inopportuni.


2. Identifica il tuo target

Gli utenti di Instagram hanno abitudini che possono renderti più facile pubblicare quando sono più propensi a utilizzare l’app. Avere un’idea del programma del tuo pubblico, dovrebbe aiutarti. Ad esempio, i sondaggi mostrano che quasi la metà degli americani controlla i propri telefoni quando si svegliano e i social media sono il loro 1° interesse. Per i giovani professionisti, questo potrebbe essere prima dell’alba. Se gli utenti sono studenti universitari, invece, potrebbe arrivare fino a mezzogiorno.

Target

Le pause pranzo vengono spesso usate dagli utenti per controllare i loro account. È probabile che i post di mezzogiorno durante la settimana lavorativa raggiungano un gran numero di utenti. Al contrario, le ore di lavoro e i fine settimana in genere non sono tempi di pubblicazione ideali. Le persone sono generalmente concentrate sul loro lavoro o godono i loro giorni liberi.


3. Considera l’impatto dei fusi orari

Ricordati che non tutti hanno il tuo stesso fuso orario. Riconoscere il tuo seguito globale è anche un modo intelligente per aumentare le probabilità di successo. Quando controlli Instagram Insights, o raccogli dati su quando gli utenti sono più coinvolti con i tuoi post, potresti essere tentato di concentrarti esclusivamente sui tempi e i giorni con i livelli di coinvolgimento più alti. Se osservi meglio i dati, invece, noterai una o due altre volte in cui i picchi di coinvolgimento sono altrettanto alti.

Questi periodi secondari di coinvolgimento elevato sono a volte, il risultato di utenti in altre parti del mondo che interagiscono con i tuoi contenuti. Scaglionare i post in modo che alcuni di loro li vedano durante questi periodi, può migliorare il coinvolgimento. Se speri di mirare ad un’area specifica del mondo, puoi anche guardare specificamente quando le persone di quella regione sono più coinvolte con i tuoi contenuti. Quindi, puoi semplicemente programmare più post in quei momenti.


Orario migliore per postare su Instagram: conclusioni

Un social media marketing efficace non può essere statico. Il tuo profilo e i tuoi post dovrebbero continuare a crescere e migliorare man mano che guadagni più follower e man mano che cambiano gli interessi e i dati demografici degli utenti. Solo perché hai determinato il momento migliore per pubblicare post su Instagram una volta, non significa che il tuo lavoro sia finito. Il monitoraggio continuo dei follower e dei post per vedere quando e come gli utenti interagiscono con i tuoi contenuti, ti consentirà di adattarti alle abitudini e alle preferenze chiave della tua base di clienti. Stay tuned, Gestione WP.