Vai alla home page

Ottimizzazione sito WordPress con 4 plugin

Ottimizzazione sito WordPress: quelle attività che sono necessarie e indispensabili per avere un sito veloce e bene indicizzato su Google. Uno dei motivi per i quali hai deciso di investire in un sito WordPress. Possiamo rendere il tuo sito velocissimo e ai nostri clienti proponiamo anche questi 4 plugin appositamente sviluppati per questo scopo.

Ottimizzazione sito: migliore velocità di navigazione per essere meglio indicizzato nella SERP di Google e avere, assieme alle altre nostre azioni dedicate alla page speed, una velocità di navigazione inferiore ai 3 secondi. Oggi decisamente necessaria anche in virtù della regola: “Google Mobile First”. Sono 4 i plugin WordPress che oggi ti voglio descrivere.


Ottimizzazione sito WordPress con 4 plugin

Pochissimi clienti che si sono rivolti a qualcuno per farsi fare il sito web hanno dato attenzione alla velocità del sito o alla sua indicizzazione SEO. Dopo qualche tempo iniziano a chiedersi: “Come mai non sono indicizzato e non compaio nelle prime pagine di Google?”. – I motivi sono essenzialmente 3:

  1. Hai fatto fare il sito al cuggino per spendere poco (per lui anche 200 Euro erano troppi)
  2. Il sito WordPress non è stato ottimizzato (non è veloce e non ha un account Google Search Console)
  3. Il progetto non ha previsto il posizionamento SEO (a partire dall’analisi del target)

Il risultato ce l’hai davanti agli occhi: un sito lento che su Google non esiste. Tua moglie però, nel frattempo si è incazzata un po’. Sono settimane infatti che passi le serate in sala hobby, senza nemmeno più “pisciare il cane”, per cercare di porre rimedio ad una situazione che ha dell’imbarazzante. La tua azienda online non c’è… Cosa fare allora? Ecco che con qualche plugin giusto potrai decisamente migliorare le cose facendo felici entrambi: moglie, cane e naturalmente WordPress.


Ottimizzazione sito: i plugin giusti per iniziare

I plugin che consigliamo a tutti gli utenti “fai da te” sono gli stessi che installiamo ai nostri clienti più attenti. È oggi il caso di 4 tra i più quotati per qualità di sviluppo e funzioni aggiuntive a WordPress e che riteniamo molto importanti: CAOS, Perfmatters, Lazy Load, Disqus Conditional Load (usato anche sul nostro WordPress Blog).

Page speed

1) Ottimizzazione sito: CAOS

Se hai utilizzato il codice di monitoraggio di Google Analytics inserendolo nell’header e hai testato il tuo sito web tramite PageSpeed Insights per verificare cosa pensa Google del tuo sito web, allora avrai notato che ti consiglia di abilitare la compressione e specificare la cache per il tuo codice. Fortunatamente, esiste una soluzione. Puoi farlo utilizzando il plugin Complete Analytics Optimization Suite (CAOS). Memorizza il codice JavaScript di Google Analytics localmente e lo minimizza.

2) Ottimizzazione sito: Perfmatters

Con Perfmatters puoi apportare piccoli miglioramenti alle prestazioni di WordPress riducendo le richieste HTTP e le dimensioni della pagina web. Questo plugin consente di abilitare/disabilitare gli script in ogni singola pagina o articolo. Se ad esempio non usi Contact Form 7 in tutte le pagine, puoi disabilitare il suo caricamento dove non ti serve. E così anche per altri script.

Perfmatters si differenzia da altri plugin di cache per WordPress, studiati per aumentare la velocità di WordPress, perché richiede un approccio diverso per migliorare i tempi di caricamento della pagina. Per impostazione predefinita, WordPress ha alcune opzioni abilitate che non sono necessarie per la maggior parte dei siti Web e rallentano le prestazioni.

3) Ottimizzazione sito: Lazy Load (by WP Rocket)

Con Lazy Load puoi caricare solo le immagini che sono visibili sullo schermo. In questo modo, si salva un grosso numero di richieste e si guadagna tempo di caricamento e larghezza di banda, caricando solo ciò che è necessario nel momento desiderato. Questo plugin funziona sulle miniature, tutte le immagini dei contenuti o sui widget di testo, gli avatar e le emoticon. Lazy Load di WP Rocket non richiede una libreria JavaScript come jQuery e lo script pesa meno di 10 KB. Disqus Conditional Load

3) Ottimizzazione sito: Disqus Conditional Load

Ne abbiamo parlato recentemente in questo articolo: Blog su WordPress, in occasione dell’apertura del nostro WordPress Blog ai commenti degli utenti. Disqus Conditional Load (DCL) è un plugin freemium che offre funzionalità avanzate al sistema di commenti di Disqus. Le prestazioni del tuo sito blog possono peggiorare quando sempre più persone scrivono commenti sul tuo sito web con Disqus. Questo plugin fornisce potenti opzioni per modificare Disqus in aree come il caricamento lazy load, i widget per i commenti, la disabilitazione degli script, ecc. Se hai un blog con i commenti attivi e Disqus è davvero consigliato.


Ottimizzazione sito WordPress: conclusioni

Direttamente e indirettamente, le prestazioni di un sito Web hanno un impatto innegabile sull’esperienza utente e sulla SEO. Da una prospettiva di marketing in entrata, influisce anche sul marketing social e sui tassi di conversione. Pertanto, è necessario analizzare sul serio le prestazioni del proprio sito web se si desidera che coverta davvero gli obiettivi in business. Siamo naturalmente disponibili per fornirti la nostra assistenza WordPress o una consulenza. Stay tuned, Gestione WP.

Chatta con Gestione WP
Ciao! Posso esserti utile?
Nascondi
Guida WordPress 2019