Vai alla home page

Plugin cookie WordPress a prova di GDPR

Plugin cookie 960x480 - Plugin cookie WordPress a prova di GDPR

Se stai cercando un plugin cookie WordPress conforme alla normativa GDPR puoi provare GDPR. Ultimo nato (e aggiornato) di una serie di strumenti sviluppati per rendere l’informativa privacy e l’uso dei cookie più trasparente a tutti gli utenti che navigheranno sito web, eCommerce o blog WordPress.

Dal 2016 è entrata in vigore la normativa sulla privacy che, nell’ottica di una maggiore trasparenza, ha reso necessario informare gli utenti con una pagina dedicata. Oltre a ciò si è reso necessario informare gli stessi sull’uso, se previsto dal nostro progetto, dei cookie di profilazione. Codici che hanno il compito tracciare la navigazione dell’utente, uno su tutti Google Analytics. Di semplice installazione (previa apertura di un account), il codice di Google Analytics fornisce all’amministratore del sito dati importanti:

  • Visite al sito web (il numero degli utenti e la loro provenienza)
  • Frequenza di rimbalzo (l’indice di gradimento dei tuoi contenuti)
  • Tempo medio per pagina (la durata di una sessione)
  • Dispositivi usati (se desktop o mobile e quali)
  • Provenienza dei visitatori (se da Google, dai social network, diretti o referral)
  • Molto altro ancora

È facile intuire che si tratta di dati sensibili, in particolare l’indirizzo IP del tuo utente (che comunque può essere anonimizzato). In ottica di adeguamento della normativa europea alla nuova GDPR (General Data Privacy Regulation), in vigore dal 25 maggio 2018, sembra non basti più semplicemente informare. Occorrerà infatti mettere a disposizione dell’utente una serie di opzioni aggiuntive, tra le quali quella di poter disabilitare l’uso dei cookie. Motivo per il quale molti sviluppatori sono corsi ai ripari, offrendo componenti a pagamento o plugin gratuiti aggiornati facenti questa funzione che in gergo tecnico si definisce “opt-out”.

Voglio segnalarti 2 plugin cookie WordPress a prova di GDPR. Il primo test riguarda WordPress GDPR, descritto in questo articolo. Il secondo invece (attualmente installato sul nostro sito) si chiama GDPR Cookie Compliance. Entrambi i plugin sono gratuiti e offrono sulla stessa base di sviluppo funzionalità simili tra loro. Ai posteri l’ardua sentenza!


Plugin cookie WordPress a prova di GDPR

L’occasione di adeguarsi alla GDPR è stata per noi anche quella di testare e sviluppare in modo personalizzato e aggiuntivo proprio GDPR. Un plugin gratuito che come molti informa, ma ci consente anche di accettare o disabilitare l’uso di Google Analytics o di altri cookie usati sul nostro sito web. Naturalmente lo puoi vedere in azione navigando Gestione WP.

Plugin cookie WordPress

Il plugin cookie WordPress GDPR personalizzato da Gestione WP.”

GDPR


Per utilizzare il plugin cookie WordPress GDPR e personalizzarlo negli stili CSS e nel codice (non proprio semplice da attivare) è necessario ricorrere all’aiuto non solo di un web designer, ma anche di un web developer esperto di PHP come il nostro Vincenzo Marotta (titolare anche del blog: mvthecno.it). Il quale ha ottimizzato il codice opt-out, ora attivo per un test sul nostro sito web. Hai bisogno di una consulenza? Il link sopra evidenziato è la pagina della nostra offerta di adeguamento del tuo sito web, eCommerce o blog alla nuova normativa europea GDPR. Contattaci! Stay tuned, Gestione WP.

Nascondi
Guida WordPress 2019