Vai alla home page

Posizionamento siti web WordPress

“Buongiorno, posizionamento siti web su Google! Ho il piacere di offrirLe la prima pagina. In una settimana vedrà che il Suo dominio: mariorossi.it, scalerà la SERP di Google fino a posizionarsi in prima pagina con tutte le keyword. Come facciamo? Semplice: basta che Lei ci faccia un bonifico di 200 Euro. Non deve pensare a nulla, faremo tutto noi.”

Molte aziende vengono contattate da chi si spaccia per un professionista della SEO (Search Engine Optimization) e promette risultati mirabolanti entro brevissimo tempo. Noi non siamo di questa idea, anzi pensiamo che i risultati a venire siano il frutto di una buona analisi preliminare e di un’ottima strategia che ci vedrà protagonisti assieme in un percorso comune con un unico fine: impostare in modo corretto il sito web, studiare una strategia di posizionamento SEO efficace e ottenere veri risultati.


Posizionamento siti web WordPress

Non crediamo alle favole e se riceviamo la telefonata di cui sopra applichiamo la strategia del “vaffa”. Se sei un professionista o una piccola media impresa, negli ultimi anni hai sicuramente ricevuto anche tu una telefonata del genere. La SEO, e di conseguenza il posizionamento delle pagine del tuo sito web sulle prime pagine di Google interessa molti. Finti SEO e finti Google sono alla porta. Anzi, dall’altra parte della cornetta. Ecco perché spesso è meglio non credere alle favole e questi sono i motivi principali che motivano la risposta da spedire al mittente, scortese ma a volte necessaria:

  1. mariorissi.it è il tuo dominio
  2. mariorossi.it non è una keyword cercata
  3. Non viene fatta nessuna analisi sulle keyword più rilevanti
  4. Non viene evidenziata alcuna keyword efficace
  5. In una settimana non si elabora alcuna strategia SEO

Posizionamento siti web: il tempo è sovrano

“La home page che tutti usano per cercare qualche cosa.”


Posizionamento siti web: il tempo è sovrano

Certo è che la telefonata ti ha acceso una lampadina: il mio sito web è bene indicizzato?  Con una buona strategia SEO potrai ottenere ottimi risultati, anche se sarà necessario del tempo. Gestione WP, il nostro sito di assistenza WordPress elabora strategie solo a medio e lungo termine e ti spiego il perché. 1) L’indicizzazione del sito web è una cosa relativamente semplice e quasi immediata. Pubblicato il sito e inviata la mappa .xml a Google, entro 2/3 giorni verranno indicizzate le tue pagine nella SERP. 2) Il posizionamento di una pagina con le keyword più efficaci, invece, è ben altra cosa e questa è la nostra strategia:

  1. Analisi del mercato di riferimento
  2. Check della concorrenza
  3. Scelta delle keyword più efficaci
  4. Posizionamento delle keyword all’interno del sito (verso un mercato verticale e un utenza ben definita)
  5. Revisione on site SEO di tutti i contenuti e correzione degli errori di sintassi
  6. Utilizzo della SEO semantica nei contenuti
  7. Pubblicazione della nuova site map e correzione degli errori 404
  8. Inizio delle attività di posizionamento con link bulding (inbound e outbound link)
  9. Inizio delle attività di content marketing (blog e guest post)
  10. Analisi e report mensili con l’ausilio di tool professionali

Posizionamento siti: verifiche e analisi

Fino a qualche anno fa le tecniche per il posizionamento siti web erano molteplici ed efficaci. Bastava inserire i tag giusti all’interno delle pagine, indicizzare il sito su qualche decina di directory online. Ridondare pagine e articoli di keyword e aspettare. Oggi non è più così, da quando Google ha introdotto l’aggiornamento del sul algoritmo Penguin. Il posizionamento siti web  e la SEO è diventata operazione sempre più difficile e dedicata a veri specialisti che della SEO ne fanno un lavoro.

ANALISI SITO WEB

Se hai già un sito web, ma non sei soddisfatto del risultato ottenuto perché magari ti sei rivolto ad un’azienda che non ha dimostrato di lavorare in modo professionale, oggi hai l’occasione di verificare eventuali criticità ricevendo una nostra analisi gratuita. Compila il modulo di contatto che trovi alla pagina indicata sopra, segnalandoci l’indirizzo web del sito. Entro brevissimo tempo riceverai un report completo. Ti indicheremo eventuali criticità e ti proporremo le nostre migliori soluzioni per migliorare


Tutto sotto controllo con Search Console

Google Search Console è uno di quei tool che non puoi permetterti di non usare. Attraverso il tuo account Gmail creerai la proprietà del tuo sito web o blog. In questo modo avrai sempre sotto controllo lo stato di indicizzazione dei tuoi link. Correggere gli errori 404 di indicizzazione, ed eliminare da Google vecchie pagine cancellate o re-direzionate a nuovi permalink è importante per migliorare l’esperienza utente dei tuoi clienti. Ricordati che per una corretta cancellazione di tutti gli errori 404 è necessario prima re-direzionare i vecchi URL ai nuovi. Ti consiglio per questo lavoro “sporco” il plugin gratuito: Quick re-direct

“La Google Search Console mostra le ricerche e gli eventuali errori.”


Page speed: velocità di navigazione sotto i 2 secondi

Ancora prima di pensare alla tua strategia SEO, sarà necessario rendere il sito web veloce e “Mobile First”. Verifica che tutte le pagine siano quindi veloci ben visibili sui dispositivi mobili. Scegli un piano di hosting che ti garantisca il miglio rapporto prezzo/prestazioni e occupati di ottimizzare tutte le risorse CSS, HTML e Javascript per raggiungere il massimo delle prestazioni. Non ti dimenticare di ottimizzare tutte le immagini, che sono la 1ª fonte di rallentamento del sito. Fortunatamente ci viene in aiuto un plugin straordinario come ShortPixel ben descritto in questo articolo: Immagini per siti web ottimizzate.

ShortPixel

Il grande aiuto di Yoast

Hai mai navigato il sito di Yoast? L’azienda americana è leader nella formazione SEO. Ci offre un plugin che in versione gratuita è già ricchissimo di funzionalità. In versione premium avrai la possibilità di aggiungere ulteriori keyword ad ogni contenuto. Yoast mette a disposizione risorse online come un interessantissimo blog,  ma il loro vero business (oltre alla vendita del plugin) è quello di realizzare corsi di SEO training. Venduti a cifre che partono da 149 Dollari. Numeri che ci fanno capire quanto sia importante oggi impostare un’ottima strategia SEO e il plugin certamente ci aiuta. Ma per chi? L’immagine sotto parla chiaro.

La capacità straordinaria del motore di ricerca di apprendere i tuoi contenuti è sempre più alta. Nonostante non possa ragionare come un cervello umano, ti assicuro che Yoast è molto sofisticato. Yoast SEO ha recentemente apportato grosse modifiche nelle sue funzioni con gli ultimi aggiornamenti. Yoast è il plugin per WordPress che si aggiorna più frequentemente e quello che usiamo anche noi come utile strumento di supporto al nostro lavoro.

Google marketshare

“Il mercato globale della search si chiama Google.”


Posizionamento siti web e marketing

Hai appena realizzato il tuo sito web con WordPress? La tua macchina nuova è ai box pronta per partire. Sei sicuro di aver scelto l’hosting provider giusto? Un ottimo hosting provider come il nostro Miglior hosting WordPress sta alla base della tua nuova casa. I tuoi dati sono al sicuro e il sito WordPress è anche veloce (ottimizzato per la Page Speed)? Contenuti e offerte sono aggiornate? Ora sei pronto per recarti al distributore più vicino e fare il pieno di full SEO marketing! Costruisci la tua “rete” con ottime keyword posizionate nelle prime pagine di Google. Diventa un punto di riferimento verso i tuoi utenti e clienti.


SEO semantica con WordLift

Gestione WP è partner WordLift. Un innovativo plugin nato nel 2017 dall’intuizione di Andrea Volpini (CEO WordLift). In azienda amano chiamarlo: “La SEO per tutti”. La realtà è che questa tecnologia sta semplificando il modo di fare SEO da parte di tutti gli addetti ai lavori, dando ottimi risultati. Noi stessi stiamo testando WordLift da fine agosto e abbiamo pubblicato diverse volte qualche test (anche sul nostro gruppo Facebook WordPress facile). Siamo entusiasti del lavoro svolto e dei costanti aggiornamenti e per questo motivo abbiamo deciso di promuovere la versione GRATUITA  di WordLift per 30 giorni.


Facciamo “rete”

Questo articolo è una vera guida alla off page SEO. Se hai voglia di approfondire un argomento così interessante e di estrema attualità ecco il link: Off page SEO. Cos’è e come fare. Uno dei consigli più sensati è quello di iniziare a prendere in considerazione una buona strategia di link building. Ma ricordati anche di usare i social network. 

Crea delle buone relazioni e diffondi il più possibile contenuti di valore. Naturalmente indicizza tutti i tuoi link su Google. Dando sempre un occhio alla Google Search Console. In questo modo avrai possibilità davvero concrete di aumentare il tuo ranking SEO e posizionarti sulle prime pagine di Google. Hai bisogno di una consulenza Gratuita?  Stay tuned, Gestione WP.

Nascondi
Guida WordPress 2019