Posizionamento siti web e assistenza WordPress

Yoast-SEO
Yoast SEO: il plugin si aggiorna alla 3.3
giugno 15, 2016
Licia
Web designer WordPress
giugno 16, 2016
Mostra tutto

Posizionamento siti web e assistenza WordPress

Posizionamento-sito

“Buongiorno, posizionamento siti web di  Google! Ho il piacere di offrirLe la prima pagina del nostro sito. In una settimana vedrà che il Suo dominio: mariorossi.it, scalerà tutte le altre le pagine fino ad arrivare lì. Come facciamo? Semplice: basta che Lei ci faccia un bonifico di 200 Euro. Non deve pensare a nulla, faremo tutto noi.”


Gli addetti ai lavori lo sanno e applicano la strategia del “vaffa veloce”. Forse tu ancora non sei incappato in una telefonata del genere, ma se sei il titolare di un’azienda o un collaboratore e hai occasione di rispondere al centralino, prima o poi succederà anche a te. Aziende “Google fantasma” ti proporranno il posizionamento sulla prima pagina ad un costo ridicolo. Diffida naturalmente di tutte queste offerte. Voglio spiegarti meglio il perché non devi accettare: i vaffa sono almeno 5.  Ecco i motivi per mandarli al mittente:

  1. mariorissi.it è il tuo dominio
  2. mariorossi.it non è una keyword cercata
  3. Non viene fatta nessuna analisi sulle keyword più rilevanti
  4. Non viene evidenziata alcuna keyword efficace
  5. In una settimana non si elabora alcuna strategia SEO

Posizionamento siti web: il tempo è sovrano

Posizionamento siti web: il tempo è sovrano

Pensa invece che con una buona strategia SEO potrai ottenere ottimi risultati, anche se sarà necessario del tempo. Gestione WP, il nostro sito di assistenza WordPress elabora strategie solo a medio e lungo termine e ti spiego il perché. 1) L’indicizzazione  del sito web è una cosa relativamente semplice e quasi immediata. Pubblicato il sito e inviata la mappa .xml Google entro 2/3 giorni lo inserirà tra le proprie pagine. 2) Il posizionamento su una pagina con le keyword più efficaci è ben altra cosa e questa in linea di massima è la nostra strategia:

  1. Analisi del mercato di riferimento
  2. Analisi della concorrenza
  3. Analisi delle keyword più efficaci
  4. Posizionamento delle keyword all’interno del sito (verso un mercato verticale e un utenza ben definita)
  5. Revisione insite SEO di tutti i contenuti e correzione degli errori di sintassi
  6. Utilizzo della SEO semantica nei contenuti
  7. Pubblicazione della nuova site map e correzione degli errori 404
  8. Inizio delle attività di posizionamento con link bulding (inbound e outbound link)
  9. Inizio delle attività di content marketing (blog/guest post)
  10. Analisi e report mensili con l’ausilio di Moz e Google Analytics

Fino a qualche anno fa le tecniche per il posizionamento siti web erano molteplici. Bastava inserire e tag giusti all’interno delle pagine, indicizzare il sito su qualche decina di directory online, ridondare pagine e articoli di keyword e aspettare. Oggi non è più così, da quando Google ha introdotto l’aggiornamento del sul algoritmo Penguin. Il posizionamento siti web è diventata operazione sempre più difficile.

La capacità straordinaria del motore di ricerca di apprendere i tuoi contenuti è sempre più alta. Nonostante non possa ragionare come un cervello umano, ti assicuro che il software è molto sofisticato. Un esempio sono le aziende come la nostra che lavorano con la SEO e l’esempio su tutti è il famoso plugin Yoast SEO. Yoast SEO ha recentemente apportato grosse modifiche nelle sue funzioni con l’ultimo aggiornamento. Leggi il mio articolo che parla di Yoast SEO 3.3: Yoast SEO: il plugin si aggiorna alla 3.3.


“Il tempo è ciò che impedisce alle cose
di accadere tutte in una volta.”

John Archibald Wheeler


La tua macchina nuova è ai box pronta per partire. Sei sicuro di aver scelto l’hosting provider giusto? I tuoi dati sono al sicuro e il sito WordPress è anche veloce? Hai ottimizzato il sito per la Page Speed? Contenuti e offerte sono aggiornate, ora sei pronto per recarti al distributore più vicino e fare il pieno di full SEO! Costruisci la tura “rete” digitale. Acquisisci autorevolezza verso i tuoi utenti e clienti, utilizza i social network, crea delle buone relazioni con i tuoi partner e diffondi il più possibile contenuti di valore e naturalmente link. In questo modo avrai possibilità davvero concrete di aumentare il tuo ranking SEO e posizionarti sulle prime pagine di Google. Naturalmente, buon lavoro!

OFFERTA INSITE SEO


NON ESISTONO DOMANDE STUPIDE O INUTILI

Le domande hanno solo bisogno
della risposta giusta.

Marcello Moresco
Marcello Moresco
Marcello Moresco è un Art Director - SEO Specialist che negli anni si è specializzato nella realizzazione di progetti web 2.0 e 3.0. Gestisce il gruppo Facebook: Wordpress facile e si occupa di grafica, SEO e ottimizzazione della Page Speed per i propri clienti. CEO e project manager di Gestione WP gestisce il sito, il blog e tutti i servizi assieme agli altri professionisti della squadra. Gestione WP assistenza WordPress e realizzazione siti web è anche su Facebook: Assistenza WordPress.