Vai alla home page

Protocollo SSL e HTTPS per fare SEO

Di cosa sia un protocollo SSL o meglio un certificato SSL (Let’s Encrypt) e di come ottenerlo in modo gratuito ne abbiamo già parlato qui: Certificato SSL gratuito. Oggi approfondiamo l’argomento legato anche alla SEO. HTTP o HTTPS? L’impatto che ha sulla SEO l’uso di un certificato SSL.

Non molto tempo fa, Google ha annunciato che passare al protocollo HTTPS avrebbe dato una piccola spinta alle nostre pagine indicizzate nella SERP. È però prima fondamentale capire la differenza tra HTTP e HTTPS. Innanzitutto, perché Google dovrebbe avvantaggiare nel proprio ranking siti con HTTPS? Quali sono i vantaggi di utilizzare HTTPS per la SEO? Vorrei anche farti notare che ci sono alcune azioni da svolgere per quanto riguarda SEO, nel modificare un sito da HTTP ad HTTPS.


Protocollo SSL: HTTP e HTTPS

Il protocollo di trasferimento ipertestuale (HTTP) è un sistema usato per inviare e ricevere informazioni. HTTP è focalizzato sul modo in cui le informazioni vengono rappresentate all’utente. I dati sono effettivamente trasferiti dal punto A al punto B. Denominati ‘apolidi’, il che significa che non si tenta di ricordare nulla che ha a che fare con la sessione precedente. Il vantaggio è che non ci sono più dati da inviare, il che significa maggiore velocità durante la navigazione.

HTTP viene utilizzato per accedere a pagine HTML. Questo è il modo in cui la maggior parte dei siti che non dispongono di informazioni riservate (come numeri di carta di credito) hanno creato nel tempo le connessioni su Internet, poiché la sicurezza non è stata mai considerata come la priorità più alta in quel momento.

Protocollo SSL e HTTPS per fare SEO

“Il certificato SSL gratuito Let’s Encrypt.”


Protocollo SSL per transazioni sicure

Il protocollo di trasferimento ipertestuale sicuro (HTTPS) è stato sviluppato per consentire l’autorizzazione e le transazioni sicure. Lo scambio sicuro di informazioni riservate per impedire l’accesso da fonti non autorizzate. Il client HTTP o HTTPS, come un browser web, stabilirà una connessione a un server su una porta standard. Ma HTTPS fornirà una protezione avanzata perché utilizza SSL per circondare i dati. HTTPS è semplicemente la versione protetta di HTTP. HTTPS funziona con un altro Certificato SSL (secure socket layer). Il certificato SSL trasporterà i dati in modo sicuro.


HTTPS e Google

Non dovrebbe essere una sorpresa per nessuno il fatto che Google favorisca siti web affidabili, sicuri e certificati. Questo perché gli utenti possono sapere che il sito web crittograferà le informazioni con un livello aggiunto di sicurezza. Ma gli utenti devono capire anche che ottenere un certificato può essere un processo abbastanza complesso e per questo consente di ottenere i vantaggi di un ranking più elevato. Non tutti però possono avere un certificato SSL per il proprio sito web.

Quando il sito passa attraverso il processo necessario ad ottenere di certificato SSL, l’emittente del certificato diventa la terza parte affidabile. Se un browser riconosce un sito web sicuro, utilizzerà le informazioni sul certificato per verificare che il sito web sia esattamente come si suppone. L’ utente può navigare il sito sapendo che le sue informazioni saranno sicure. Questo livello di sicurezza consente alle aziende di eCommerce di essere considerate più affidabili.

Connessione HTTPS

Posizionamento SEO migliore con HTTPS.”


HTTPS favorisce il ranking

Google conferma che lo standard HTTPS favorisce il ranking SEO. L’analisi dei dati ha dimostrato che i siti web HTTPS hanno un vantaggio maggiore rispetto ai siti HTTP. Passare ad HTTPS beneficerà qualsiasi sito web, indipendentemente dalla presenza di informazioni riservate. Tuttavia i siti web HTTPS sicuri non avranno più vantaggio rispetto ai siti con contenuti di alta qualità.


HTTPS usato come fattore di ranking

Google rende noto che la sicurezza è una priorità assoluta.  Sempre più webmaster si stanno convertendo nell’utilizzo di HTTPS sui loro siti web. Google ha eseguito un test e ha preso maggiormente in considerazione i siti web che utilizzano connessioni sicure e crittografate. Un segnale (o fattore) positivo elaborato dall’algoritmo che classifica un sito web nella search. In modo da cominciare a premiare il protocollo HTTPS. I vantaggi per ora sono meno dell’1% sulle query globali. Molto meno importante del contenuto di qualità. La percentuale rimarrà tale fino a che il numero di siti web con protocollo HTTPS aumenterà, con lo sforzo di tutti di rendere il web più sicuro.


Il vantaggio di HTTPS per la SEO

È chiaro che HTTPS offre la sicurezza che molti utenti di Internet chiedono e persino richiedono. Il protocollo SSL è assolutamente necessario se vuoi che il tuo sito web sia favorito da Google. Il valore del passaggio ad HTTPS aumenterà nel tempo. HTTPS aggiungerà la privacy e la sicurezza ad un sito web e migliorerà gli obiettivi SEO attraverso la verifica del sito sul server. Impedendo la manomissione da parte di terzi e rendendo il sito più sicuro per i visitatori. Criptando tutta la comunicazione come gli URL a sua volta proteggerà cose i numeri di carta di credito e la cronologia di navigazione.


Le azioni SEO per HTTPS

In generale, non ti dovresti preoccupare per il passaggio da HTTP ad HTTPS. Tuttavia, è importante fare alcune cose per assicurarsi che il traffico non subisca un calo quando si effettua lo switch. In primo luogo dovrai comunicare a Google che il sito è passato da HTTP ad HTTPS. Google suggerisce le seguenti azioni:

  • Utilizzare certificati a 2048 bit
  • Decidere se hai bisogno di un certificato singolo, jolly, multi-domain
  • Utilizzare gli URL relativi alle risorse che utilizzano lo stesso dominio protetto
  • Non impedire che il sito HTTPS venga scansionato con robots.txt
  • È necessario consentire l’indicizzazione delle pagine nei motori di ricerca dove è possibile
  • Evitare di utilizzare il meta tag noindex per robots.txt
  • Scegliere URL relativi ai protocolli per gli altri domini
  • Tracciare attentamente la migrazione da HTTP a HTTPS utilizzando Google Search Console

Protocollo SSL

Un certificato SSL è un blocco di codice su un server web che fornirà la sicurezza per le comunicazioni online. Quando un browser incontra un sito web protetto, il certificato SSL consentirà una connessione crittografata (sicura). È come sigillare un pacchetto prima di metterlo nella posta. Quando viene richiesto un certificato SSL, un terzo verificherà le informazioni dell’organizzazione e quindi rilascerà un certificato univoco all’utente con tali informazioni.


Protocollo SSL: conclusioni

La cosa principale da sapere è che passare ad HTTPS aiuterà un sito web ad essere meglio indicizzato da Google.  HTTPS è un sistema più sicuro per un sito web. La sicurezza per un sito web e per i suoi utenti è il vantaggio più importante del passare da HTTP ad HTTPS. HTTPS. Nell’esaminare il problema nel suo complesso, considerando il futuro di HTTPS e Google, è consigliabile passare ad HTTPS. Se si dispone di un sito web già operativo su HTTPS, è possibile adottare misure per verificare il livello di sicurezza e la configurazione con lo strumento Qualys Lab di Google. Se ti interessa la TLS e le prestazioni del sito web, c’è uno strumento per controllare la velocità di TLS.

Chi non conosce la differenza visiva di un sito web HTTP e HTTPS dovrebbe guardare la barra degli indirizzi – non solo HTTPS sarà indicato nella URL, ma molte volte ci sarà un simbolo di blocco e un testo verde che indica la sicurezza del sito web. Hai bisogno di una consulenza? Contattaci, siamo sempre online. Stay tuned, Gestione WP.

Nascondi
Guida WordPress 2019