Scrivere per il web con wordPress | Assistenza WordPress
Mostra tutto

Scrivere per il web con WordPress

Scrivere per il web 1 960x480 - Scrivere per il web con WordPress

Nel secolo del copia e incolla, scrivere per il web con WordPress contenuti efficaci non è una passeggiata. Molti ci provano e riempiono la rete di parole, ma l’interesse alle informazioni è sempre più frastagliato. Gli utenti “rimbalzano” e non navigano il tuo sito web. Le visite e i contatti sono al di sotto delle aspettative. Anche con WordPress servono delle regole e “buon senso.” – Content is king.

Scrivere per il web con WordPress e pubblicare un articolo è cosa “scontata” per l’appassionato che ha un blog. Un lavoro per il professionista della comunicazione, che usa tutte le frecce del suo arco. La prima delle quali è quella di pubblicare contenuti originali (long form). Unendo ad una buona capacità di sintesi tutte quelle regole proprie di un copywriter esperto nella SEO e nel content marketing. Voglio spiegarti meglio come anche tu potrai presto fare “rete”, con un po’ di buon senso.


Scrivi per gli utenti, non per te

Gli argomenti del blog o del sito dovranno essere pensati per i tuoi lettori. Domandati cosa cercano e cosa gli puoi offrire. Crea interesse ai tuoi argomenti in funzione del bisogno o della domanda dei tuoi lettori. Ma soprattutto, quando scrivi un articolo, pubblica un testo originale e non copiato da altre fonti. Altrimenti non ti basterà avere un testo oltre le 300 parole e qualche keyword messa qua e là per scalare la SERP di Google ed essere in prima pagina. La SEO (Search Engine Optimization) oggi è il frutto di una grande evoluzione tecnica da parte dei motori di ricerca che, sempre più, cercano di interpretare il pensiero umano. Ne ho parlato in dettaglio in questo articolo: SEO semantica e WordPress.

Crea un calendario editoriale

“Prima di iniziare crea un calendario editoriale.”


Se hai un blog, o una sezione di news sul sito, crea un vero e proprio calendario editoriale. Con WordPress potrai pianificare la pubblicazione dei tuoi articoli per mantenere una ricorrenza, a cui abituerai i tuoi utenti. Per questo motivo è utile stabilire uno o più giorni fissi la settimana e un orario preciso per tutte le tue pubblicazioni. Sei pronto per iniziare? Content is king.


Scrivere per il web con WordPress: crea attenzione

Tutti le persone che leggono un testo su un computer lo fanno in modo diverso da come leggono un libro o un quotidiano. Il digitale non è un foglio di carta. Spesso e volentieri non siamo comodamente sdraiati sul divano a leggere un libro. Gli utenti scorrono una pagina alla ricerca di un punto di loro interesse. Ma la lettura è spesso sommaria e affrettata. Nessuno ha il tempo per stare ore sul PC a leggere, spesso lo fa solo per pochi secondi, dal cellulare e in mobilità. Cattura subito l’attenzione.


La stima delle parole lette di una pagina web
è di circa il 20% del totale.


Scrivere per il web con WordPress: preciso, sintetico ed efficace

Come puoi fare per incuriosire i lettori, in modo che abbiano attenzione ai tuoi contenuti? Ecco alcune regole fondamentali, che sono anche oggetto di approfondimento da parte dell’ente governativo sull’usabilità: usability.gov.

Mantieni il tuo obiettivo – Chi atterra sul tuo sito si aspetta di trovare e leggere qualche cosa di specifico. Ti hanno cercato e trovato proprio per l’interesse verso la tua offerta di contenuti o prodotti,  condivisi sui social e sulle prime pagine di Google se hai costruito un buon posizionamento SEO. Se anche nello scrivere per il web non rispetti il tuo obiettivo e non fornisci nel merito della ricerca contenuti specifici, gli utenti se ne andranno (la frequenza di rimbalzo sarà molto alta). Cerca di non essere mai troppo prolisso per paura di non raccontare o spiegare bene il tuo messaggio. Devi essere preciso ma anche sintetico ed efficace.


Analizza il flusso dei tuoi lettori

Cerca di monitorare il flusso dei tuoi utenti. Di conseguenza potrai identificare meglio le tue azioni. Caratterizzare meglio i contenuti della home page, creare una landing page, creare interazioni. Creare una struttura logica per ogni contenuto. 


Scrivere per il web con WordPress

“Non scrivere mai per te, ma per i tuoi lettori.” 


Scrivere per il web con WordPress: qualche consiglio efficace

Per coinvolgere i tuoi utenti alla lettura è molto importante conoscere il tuo target. Solo così sarai in grado di scrivere per il web qualche cosa di significativo ed efficace. Ecco in sintesi qualche consiglio:

  • Usa le parole che gli utenti utilizzano – Usando le parole chiave che gli utenti cercano aiuterai gli stessi a capire meglio ciò che vuoi dire. Ciò ti servirà anche per avere una buona SEO e una migliore indicizzazione.
  • Evidenzia i contenuti più importanti – Utilizza il modello di giornalismo detto della “piramide rovesciata”. Inizia con il contenuto che è più importante per gli utenti, e quindi fornisci ulteriori dettagli.
  • Utilizza i pronomi – L’utente sei “tu”. L’agenzia, l’organizzazione o il governo sono “noi”.
  • Utilizza la forma diretta –  “Il consiglio ha proposto la normativa” non “Il regolamento è stato proposto dal Consiglio.”
  • Utilizza frasi brevi – Usa non più di 20 parole per frase e cinque frasi per paragrafo. Usa i trattini al posto dei punti e virgola o dividi la frase in due. Iniziare una frase con “e”, “ma”, o “o” va bene se serve a rendere il concetto più chiaro.
  • Utilizza gli elenchi e gli elenchi numerati – Non limitarti a farlo esclusivamente per lunghe liste.
  • Usa titoli chiari e sottotitoli – Le domande sono particolarmente efficaci.
  • Inserisci le immagini, le info grafiche, i contenuti multimediali – Rappresentano meglio le tue idee.
  • Ricorda lo spazio bianco –  Dividere le informazioni rende la lettura più semplice e chiara.

Misura i tuoi progressi

Sei pronto ora a scrivere per il web con WordPress? Usa anche le statistiche di leggibilità di Microsoft Word. Un’opzione che trovi nella sezione ortografia e che ti servirà per misurare i tuoi progressi! Se invece vuoi approfindire l’argomento SEO, legato alla buona scrittura applicando delle semplici regole, leggi questo articolo: Ottimizzazione SEO. 9 cose da sapere. Potrà esserti molto utile.


Semaforo verde. Pronti via!

yoast

“Yoast: chi della SEO ne ha fatto un’arte.”


È forse il plugin per WordPress che si aggiorna più di frequente (anche in funzione di Google). Se hai deciso di usare WordPress per il tuo blog, hai il vantaggio di avere a disposizione un’aiuto e uno strumento molto potente. Le sue funzioni sono sempre più sofisticate e chi usa WordPress le conosce molto bene. Yoast ha fatto della SEO una “scienza” e ti mette a disposizione questo strumento utile quanto il tuo correttore ortografico di Word.

Ricorda però che Yoast, come WordPress stesso, è semplicemente uno strumento, anche se validissimo. La differenza la farai sempre tu e i tuoi contenuti originali. Gestione WP si occupa di editing SEO oltre alle azioni di content marketing per i propri clienti. La nostra prima consulenza telefonica è GRATUITA! Contattaci. Stay tuned, Gestione WP.

Print Friendly, PDF & Email
Marcello Moresco
Marcello Moresco
Marcello Moresco è un Visual Designer - SEO SpecialistMarcello Moresco è specializzato nella realizzazione di nuovi progetti di comunicazione 2.0. Gestisce il gruppo Facebook: Wordpress facile e si occuperà di rinnovare la tua immagine digitale. CEO e project manager di Gestione WP gestisce questo sito web e tutti i servizi assieme agli altri professionisti del team Gestione WP. Contattaci per una consulenza GRATUITA! Risponderemo subito studiando assieme le migliori soluzioni.


WordPress | SEO | Formazione | Marketing
Prenditi una pausa caffè.
Al tuo sito web ci pensiamo noi!


Email: info@gestionewp.it | Mobile: 346 1627800
© 2017 Gestione WP