Vai alla home page

Siti fatti con WordPress nel mondo

I siti fatti con WordPress sono oltre 19 milioni. Tra i più importanti la Casa Bianca, la fondazione Obama e l’Università di New York. Ma per gli appassionati del genere anche i Rolling Stones e la rivista Rolling Stone, il quale restyling è stato presentato di recente. I numeri di WordPress sono da capogiro e senza volerne dare troppi, riportiamo i più eclatanti e aggiornati.

Siti fatti con WordPress nel mondo di artisti celebri ma anche di istituzioni importanti come per esempio la Casa Bianca. La piattaforma CSM più usata da tutti aumenta le sue quote di mercato, anche grazie ai recenti aggiornamenti a Gutenberg, come abbiamo scritto il 18 novembre 2018: WordPress 5.0 online. Sistema ancora poco usato dai professionisti, ma che sarà sicuramente il futuro di WordPress. Nel frattempo questi sono gli ultimi numeri di Automattic (l’azienda di WordPress):

  • 50-60% (la quota di WordPress sul mercato globale dei CMS)
  • 500 (nuovi siti pubblicati al giorno tra i primi 10 milioni di siti web)
  • 14,7% (tra i primi 100 siti al mondo che usano WordPress)
  • 17 (i post che vengono pubblicati ogni secondo)
  • 37 milioni (di ricerche al mese fatte per la parola “WordPress”

In USA e in Italia

Tantissimi sono blog, altrettanti sono i siti importanti come il New York Post, USA Today, Fortune, TIME, Spotify, TechCrunch, NBC. Solo per citare gli americani. Tra gli italiani invece possiamo citare con orgoglio: Il Fatto Quotidiano, Oggi.it, Panorama.it, HTML.it, Wired.it, Webnews.it. Le piccole aziende o i professionisti che con un investimento minimo che tra hosting account e qualche componente non supera i 100 Euro non si contano. Ma se la concorrenza è tanta altrettanto vero è che con l’aiuto di un bravo professionista che ti può garantire assistenza WordPress, migliore velocità e visibilità con un buon posizionamento SEO sulle prime pagine di Google, le possibilità di vincere contro i competitor sono altrettante.


Siti fatti con WordPress nel mondo

Coloro che, al contrario non hanno badato a spese sono certamente i Rolling Stones (auguri a Mick Jagger che a 75 anni ha bisogno di tanto riposo). E altrettanto la testata Rolling Stone, che recentemente ha investito parecchio per migrare il suo sito sulla nuova piattaforma. Rolling Stone è passato a WordPress da un CMS diverso e ciò ha riguardato sia la migrazione di migliaia di articoli che un design completamente nuovo. Assicurando a tutti gli utenti che la transizione da vecchio a nuovo fosse perfetta.

Siti fatti con WordPress nel mondo

Il nuovo sito di Rolling Stone

In questo caso il web master non è il “cuggino” che con pochi spicci può realizzare il sito per il salumiere ma xwp.co, un team di specialisti dal 2006. E per tutti loro, creare il nuovo sito WordPress di Rolling Stone è stata una vera sfida. Rollingstone.com era in esecuzione su un CMS che non forniva le funzionalità editoriali o l’efficienza di sviluppo necessarie per scalare la piattaforma verso la fase successiva di crescita del marchio. WordPress è stato rapidamente identificato come la soluzione CMS ideale, ma la migrazione ha affrontato alcune sfide uniche. Per le quali anche l’hositng WordPress si è rivelato una scelta fondamentale.


Hosting WordPress VIP

Ne abbiamo parlato di recente sul blog. Chi vuole il massimo sceglie WordPress.com.VIP (altro che dominio di 2° livello e account gratuito)! Hosting WordPress VIP: una Ferrari. Stessa cosa hanno pensato quelli di XVP che sono partner di WordPress VIP dal 2015. Con il completamento del progetto, Rolling Stone ha trasferito con successo in WordPress decadi di contenuti digitali e ha potuto lanciare con fiducia la nuova espressione online del loro amato marchio.

Il giorno del lancio ha dimostrato che l’attenzione per la qualità del codice e il QA ha dato i suoi frutti con un rilascio pubblico senza problemi. L’azienda è ora posizionata per costruire sulla sua storia forte e andare avanti nella fase successiva della sua crescita.

Rolling Stone

Siti fatti con WordPress: conclusioni

A conti fatti, per un ottimo sito WordPress bene indicizzato, con un buon hosting account come SiteGround e buone performance, 1.500,00 Euro non sono nemmeno tanti! Il nostro invito ad usare WordPress facendosi aiutare dai professionisti di assistenza WordPress è sempre valido. Siamo online, contattaci per un preventivo. Stay tuned, Gestione WP.

Chatta con Gestione WP
Ciao! Posso esserti utile?
Nascondi
Guida WordPress 2019