Vai alla home page

Sito lento a caricare: page speed con WordPress

Sito lento a caricare 960x480 - Sito lento a caricare: page speed con WordPress

Quante volte ti è capitato di abbandonare una pagina web perché hai trovato un sito lento a caricare? In questo breve articolo voglio piegarti meglio perché è indispensabile che un sito, ma soprattuto il tuo sito WordPress debba essere veloce. La page speed è la misura del tempo in cui il browser caricherà la tua pagina. Il tuo sito web deve essere veloce (navigazione inferiore ai 3 secondi), per essere meglio indicizzato su Google e posizionarsi più in alto nella SERP.

Un sito web deve essere veloce. La navigazione delle pagine di un sito web deve necessariamente essere inferiore ai 3 secondi. Tale velocità soddisferà i tuoi utenti e clienti che non abbandoneranno le pagine e indicizzerà molto meglio il tuo sito su Google. La velocità di un sito, infatti, in inglese page speed è il primo requisito di una buona SEO (Search Engine Optimization). La velocità di un sito web dipende principalmente dai seguenti e determinanti fattori:

  1. Scelta del miglior Hosting Provider
  2. Verifica delle impostazioni lato Server
  3. Condivisione del sito web con CDN (Content Delivery Network)
  4. Ottimizzazione delle risorse di WordPress (CSS, HTML, Javascript)
  5. Impostazione della memoria Cache
  6. Uso di un  tema premium e dei plugin WordPress

Sito lento a caricare? Mai più

Se risolverai le cinque task descritte sopra, non avrai più un sito lento a caricare. I dati dei test saranno molto buoni e raggiungerai il massimo della velocità in relazione al tuo account. Ti ricordo che una casa, che presto diventerà un palazzo si costruisce dalle fondamenta. perfettamente inutile fare un bellissimo sito lento. Un sito web veloce sarà una delle chiavi del tuo successo online. Ovviamente la velocità dipenderà anche da quale account sceglierai.


Browser più veloce con un plugin

Se il sito web o il blog sono ottimizzati, tutte le risorse del tuo sito web vengono caricate dal server e rispedite al mittente nel più breve tempo possibile. Tieni però presente che quanto installi componenti aggiuntivi come i plugin devi fare molta attenzione. Lo stesso codice Google Analytics, caricato nell’header del tuo tema, o inserito in una pagina di opzioni è una fonte di rallentamento. È per questo motivo che quanto realizziamo la page speed per i nostri clienti, studiamo tutto in dettaglio per risolvere il problema evitando plugin inutili. In questo caso specifico per esempio, usiamo un plugin nato per rendere Google Analytics più veloce: Complete Analytics Optimization Suite. Provare per credere!


Gestione WP è partner del famoso host internazionale SiteGround. Non preoccuparti se non hai tempo per occuparti della gestione dell’account. Interveniamo noi. L’importante è che tu abbia sempre assistenza, in questo caso la nostra sarà GRATUITA. Puoi trovare maggiori informazioni e il link al tuo nuovo account sulla nostra pagina dedicata: Miglior hosting WordPress.

Sito lento a caricare

La grande quantità di dati di cui è composto il tuo sito web viene letta in sequenza dai browser e da Google. Quello che vedi tu NON è quello che il browser e Google vedono. Tutti questi byte hanno bisogno di essere ordinati, in gergo tecnico: Ottimizzati. Attraverso azioni mirate di modifica a singoli file come il file .htaccess e l’installazione di potenti plugin protrai fare ordine trai tuoi dati. Rendendo la tua performance al top e il sito velocissimo e bene indicizzato.


Ottimizzare le immagini

Le immagini restano comunque e ancora il principale fattore di rallentamento del tuo sito web. Impara ad ottimizzare le immagini salvandole nei formati corretti. Usa Photoshop e crea immagini di dimensioni appropriate alle diverse risoluzione del tuo sito web responsive. Non tutte le immagini devono avere la stessa grandezza. Ottimizzane il peso e una volta caricate in WordPress utilizza un plugin che ne ridurrà ulteriormente il peso. Gestione WP ti consiglia questo plugin, con algoritmo proprietario. Quello che oggi pensiamo sia davvero il massimo: Short Pixel. Non te ne pentirai.

Short Pixel

“Tutti i professionisti usano il plugin Short Pixel.”


In questo articolo voglio spiegarti come mai un sito lento a caricare può dipendere proprio dalla non corretta ottimizzazione delle immagini. Quello che ti ho descritto sopra lo trovi in questo approfondimento: Ridimensionare foto online.


Usare i plugin giusti

Una volta ottimizzate le immagini dovrai fare lo stesso per le tue risorse. Tutti i file HTML, CSS e javascript dovranno essere ottimizzati. Un sito lento a caricare probabilmente non supererà della page speed anche per questo motivo. Esistono plugin adatti allo scopo e azioni da svolgere modificando il file .htaccess. Ricordati anche di allocare maggiore memoria al tuo PHP e di controllare che l’ultima versione sia aggiornata e compatibile con il tuo tema e i tuoi plugin. Voglio segnalarti qualcuno dei plugin che utilizza, a seconda di hosting provider diversi Gestione WP per ottimizzare la page speed:

  1. Autoptimize (il plugin migliore per ottimizzare le risorse)
  2. WP Super Cache (quando non hai la cache proprietaria di SiteGround)
  3. WP Speed Grades Pro (ottima soluzione aggiuntiva)

Usare temi professionali

Se hai un sito lento a caricare, probabilmente dipende anche dal tema che usi che è in relazione alla versione (il tema deve sempre essere aggiornato). Il tema, oltre a doverti garantire aggiornamenti e supporto è in stratta relazione con il tuo hosting account. Laddove avrai un account con un hosting professionale, come ad esempio il nostro SiteGround del quale Gestione WP è partner e offre la sua assistenza GRATUITA, potrai impostare la versione di PHP più corretta. Girare con PHP 7.2 per esempio (previa la compatibilità del tema), offre prestazioni nettamente migliori.


Sito lento a caricare: analizza i tuoi dati

Prima di cominciare con le varie ottimizzazioni fai dei test per verificare quali miglioramenti devi apportare al tuo sito web. Inserendo la URL in uno di questi siti che ti segnalo riceverai un’analisi molto accurata. Non dimenticarti naturalmente di fare il test della page speed so Google (Page Speed Insights), ma tieni presente che Google misura tutti i siti web e non solo quelli realizzati con WordPress. Confronta sempre i dati quindi con strumenti diversi prima di trarre una conclusione

  1. Web Page test (utilissimo per misurare il TTFB)
  2. GTmetrix (il sito più conosciuto per misurare la page speed)
  3. Pingdom (un’ottima alternativa a GTmetrix)

Come velocizzare un sito WordPress

La velocità di caricamento delle tue pagine web dipende da innumerevoli fattori e da azioni mirate a renderle più veloci. Puoi provare a mettere in pratica gli utili consigli sopra descritti, ma se ti serve assistenza WordPress siamo a disposizione per offrirti una consulenza GRATUITA! Leggi il blog ricco di spunti e naviga questo sito web per scoprire le nostre offerte dedicate all’ottimizzazione del tuo sito web, ma anche alla corretto posizionamento SEO su Google. Stay tuned, Gestione WP


Richiedi l'analisi gratuita del tuo sito web, blog o eCommerce

ANALISI SITO

Assistenza WordPress | SEO | Siti web